Patch 1.0.3 e 1.0.3a pronte – Diablo III

Di Lorenzo "Cloudark" Domaine
29 Giugno 2012

Diablo III Patch 1.0.3
Finalmente la tanto attesa Patch 1.0.3 è arrivata anche in Europa, portando con se molte più novità rispetto a quelle previste.
Ma vediamo tutte le migliorie messe appunto dalla Blizzard:
– per quanto riguarda le ambientazioni sono stati posizionati dei portali a Nuova Tristam, in modo da rendere sicura la città impedendo ai mostri di poterla attaccare.
Per tutto ciò che riguarda Battle.net ora:
– tutti gli amici saranno visualizzabili in ordine alfabetico (prima il nome e poi il battleTag).
– anche i giocatori nel menu Partita Rapida saranno visualizzati secondo questo schema.
– le modifiche selezionate nelle preferenze saranno salvate dopo ogni disconnessione.
– segnalare un giocatore durante una partita (come spam) lo ammutolirà per l’intera partita.
– l’utilizzo della funzione /chi in chat affollate non dovrebbe più causare il crash del client.
– l’opzione Invita in un gruppo non sarà più disponibile nei confronti dei giocatori che:
1) rifiutano l’invito al gruppo.
2) richiedono l’invito al gruppo e poi lo rifiutano
3) accettano l’invito ma poi abbandonano immediatamente il gruppo.
– ora sarà possibile visualizzare correttamente l’atto e i dettagli della missione dalla schermata del personaggio.
– se l’ID reale è stato disabilitato e si cerca di aggiungere un amico reale, comparirà il seguente messaggio: impossibile aggiungere amici su Battle.net perché la funzionalità ID reale non è attiva per il tuo account.
Anche le classi hanno subito notevoli modifiche. Blizzard ha voluto puntualizzare che sono state corrette le abilità che portavano troppi vantaggi/svantaggi. Infatti ha affermato che se un abilità è buona, ma non eccessivamente, non verrà intaccata, in modo da non sconvolgere troppo lo stile di gioco dei vari players.
Per il Barbaro:
– la runa Disprezzo, dell’abilità Insensibilità, riflette una quantità di danni proporzionata alla vita massima del personaggio.
– la runa Avanzata schiacciante, dell’abilità Sopraffazione, riflette una quantità di danni proporzionata alla vita massima del personaggio e è stata aggiornata la descrizione dell’abilità.
– è stata modificata la descrizione per l’abilità Lancio dell’arma.
– è stato ridotto il costo in Furia delle abilità Forza della disperazione, dal 100% al 75%
Per il Cacciatore di Demoni:
– la runa Dardo accecante, dell’abilità Dardo a grappolo, ha una nuova descrizione.
– la runa Bombe stordenti, dell’abilità Bombe, ha una nuova descrizione.
– la runa Punte seghettate, dell’abilità Triboli, permetterà di sommare per un massimo di 10 volte per ogni bersaglio il suo effetto.
– la runa Tentacoli oscuri, dell’abilità Dardo elementale, farà si che i tentacoli colpiscano ogni bersaglio una sola volta.
Per il Monaco:
– ora può usare asce a due mani, mazze a due mani e spade a due mani.
– la runa Karma istantaneo, dell’abilità Serenità, riflette una quantità di danni proporzionata alla vita massima del personaggio.
– la runa Attacco continuato, dell’abilità Colpo delle sette direzioni, ha una nuova descrizione.
– i danni saranno limitati in base alla vita massima del personaggio per l’abilità Mantra del castigo.
– i danni assorbiti da Serenità non attiveranno più l’abilità Confini della morte.
Per il Mago:
– la runa Pelle riflettente, dell’abilità Pelle di diamante, rifletterà una quantità di danni proporzionata ai danni assorbiti da Pelle di diamante.
– quando l’abilità Arma magica sarà attiva, comparirà un icona per indicare la durata restante del suo effetto.
– la runa Patto delle stelle, dell’abilità Meteora, infliggerà danni arcani e non più danni da fuoco.
– l’abilità Paralisi ha una nuova descrizione.
Per lo Sciamano:
– la runa Bestie sanguisuga, dell’abilità Evocazione dei cani zombie, ha una nuova descrizione.
Anche l’artigianato presente alcune novità, infatti sia il Fabbro, sia il Gioielliere sono stati rivisti.
Per il Fabbro:
– il costo in oro per l’addestramento è stato ridotto del 50%
– è stato ridotto il numero di pagine/tomi richiesti per l’addestramento.
– è stato ridotto il numero di pagine/tomi per gli oggetti di livello 1-59
– il costo in oro per gli oggetti con 4/5 affissi è stato ridotto.
– la creazione di oggetti con 3 affissi non necessita più di pagine/tomi.
– i costi di creazione per le armi è stato ridotto.
– le probabilità di ottenere materie prima leggendarie trasformando oggetti di livello 60 sono state ridotte.
Per il Gioielliere:
– le combinazioni non richiederanno più 3 gemme, ma solo 2.
– i costi in oro sono stati ridotti.

Gli oggetti hanno subito alcune modifiche, soprattutto riguardo il Drop.

– il bonus Velocità d’attacco non viene applicato alle faretre.
– gli oggetti di livello 61-63 sono presenti negli atti III e IV difficoltà abisso e in tutti gli atti a difficoltà inferno.
Analisi dei dati e prospettive per Diablo III
– i costi di riparazione per gli oggetti dal livello 53 al 63 sono aumentati.
– la proprietà Ritrovamenti magici non avrà più effetti sugli oggetti distruggibili (forzieri, barili…)
– le qualità dei componenti richiesti per Bastone da Mandriano, compreso Bastone da Mandriano, sono state cambiate da normale a leggendario (quindi appariranno in arancione).
– il Bastone da Mandriano non può più essere riciclato o lasciato a terra.
– gli oggetti lasciati a terra da une giocatore perché l’inventario è pieno non saranno più visualizzabili agli altri giocatori.
– a difficoltà Abisso e Inferno, i mostri unici uccisi non garantiranno più il drop di due oggetti magici.
– le rastrelliere non rilasceranno più armi al 100%
– gli oggetti distruggibili non avranno più possibilità di rilasciare oggetti, soltanto una probabilità minima di rilasciare oro.
– gli oggetti superiori “bilanciati” avranno un bonus in percentuale sulla velocità di attacco che influirà solo sull’arma stessa.
– la proprietà Riduzione degli effetti di manipolazione di oggetti e abilità ridurrà la percentuale di influenza di tali abilità, non la durata.
– danni massimi e danni minimi delle proprietà saranno visualizzati separatamente.
– la descrizione degli oggetti sul terreno fornirà anche un confronto delle caratteristiche.
– i valori delle resistenze saranno calcolate per l’abilità Protezione.
– nel confronto tra 1 arma a due mani e 2 armi a una mano equipaggiate, saranno rimosse entrambi le armi a una mano per avere un confronto corretto.
– gli oggetti venduti a un mercante recentemente saranno riacquistabili nella scheda Riacquista.
– il livello di oggetti di livello 50 o superiore sarà visualizzato nella descrizione.
– le abilità con danni prolungati beneficeranno degli oggetti con bonus colpo critico.
– gli oggetti leggendari con un bonus sulla Velocità d’attacco funzioneranno correttamente (attualmente è abilitato solo sui nuovi oggetti leggendari).
– i personaggi che ottengono vita dalle uccisioni, non ne otterranno più uccidendo mostri alleati (ad esempio sacrificandoli).
Tra i problemi corretti troviamo:
– la correzione di un problema legato agli oggetti con gemme incastonate collegate in chat.
– la correzione di un problema legato alla creazione di mercanti che non possedevano armi.
– la correzione di un problema legato alla vendita di 12 oggetti in quanto, l’azione di riacquistarne alcuni causava la scomparsa di oggetti nella scheda riacquista.
– la correzione di un problema legato allo spostamento di alcuni oggetti nel forziere.
– la correzione di un problema legato alla prezzo di vendita delle tinture della Collector’s Edition, a prescindere dalla quantità.
Anche i seguaci hanno subito piccoli perfezionamenti.
– correzione di un problema che provocava la visione dei parametri vitali dei seguaci differenti in diverse interfacce del gioco.
l’Incantatrice ha avuto alcuni ritocchi riguarda la sua abilità Controllo delle masse:
1) il raggio è diventato 8 metri al posto dei precedenti 15.
2) l’utilizzo di Dardi riflessi insieme a Controllo delle masse non maledirà più accidentalmente il personaggio.
3) in qualsiasi circostanza l’abilità sarà indirizzata verso i nemici.
I Boss hanno subito alcuni (de)potenziamenti, in base ai vari problemi riscontrati:
– la ricerca del percorso del boss è stata agevolata.
– la qualità dell’oggetto ricevuto per il quarto bonus Valore dei Nefilim dei boss è stata leggermente ridotta.
– il Re Scheletro evocherà gli arcieri scheletrici solo nelle difficoltà Inferno e Abisso.
– il Carceriere avrà anche gli affissi Velocità e Ardente. Inoltre a difficoltà Inferno avrà anche l’affisso Dissacrante.
– i pannelli situati agli angoli della Camera della Sofferenza (contro il boss Macellaio) infliggeranno meno danni (prima infliggevano il doppio di quelli previsti).
– l’abilità del boss Ghom, Nube di gas:
1) avrà un raggio ridotto.
2) non avrà più l’effetto di rallentamento.
3) sono stati ridotti i danni dovuti all’ingresso nella Nube di gas, ma sono aumentati i danni causati dalla permanenza in essa.
4) a livello Inferno la nube durerà di più, potrà essere doppia, e verrà rigenerata più rapidamente.
– i proiettili del Castigo di Maghda non possono più essere riflessi.
Zoltun Kulle sarà colto dalla collera dopo 3 minuti a difficoltà Inferno. Farà quindi cadere più spesso il soffitto e infliggerà più danni. Inoltre l’abilità Crollo del soffitto colpirà a qualsiasi distanza, i Globi infuocati saranno più lenti ma colpiranno a qualsiasi distanza, userà il Teletrasporto e fuggirà più raramente, utilizzerà Teletrasporto per raggiungere i personaggi in modo discontinuo.
Belial sarà colto dalla collera dopo 3 minuti dall’inizio della fase finale, aumentando il numero di pozze velenose generate. Inoltre adesso utilizzerà correttamente il Soffio contro i personaggi.
Obsessor provocherà meno danni, non sarà più vulnerabili a confusione e malia, rilascerà un globo di cura quando avrà il 75% – 50% – 25% della sua vita, entrerà in collera dopo 4 minuti e a difficoltà Inferno otterrà l’affisso Danni riflessi.
– l’abilità Ragnetti di Cydaea colpirà più facilmente i personaggi, ma provocherà un danno ridotto del 20% e a difficoltà Inferno i ragnetti avranno più vita, saranno più diffusi e dopo 4 minuti appariranno più frequentemente.
– a difficoltà Inferno Rakanoth diventerà più aggressivo dopo 3 minuti.
Izual avrà più vita, avrà solo 2 oppressori al suo fianco e non attaccherà più i seguaci e Tyreal così frequentemente. I suoi attacchi base saranno meno efficaci e non infliggerà più danni da freddo con essi. L’abilità Carica sarà meno efficace, non avrà più l’effetto di respinta all’indietro e la userà più spesso. L’abilità Bombe congelanti sarà meno efficace ma esploderanno più velocemente, ne appariranno solo 8 al posto di 12 e raramente appariranno ai piedi di Izual. L’abilità Esplosione gelida avrà un danno ridotto del 70%, causerà un congelamento più duraturo, quando i personaggi subiranno danni l’effetto sarà interrotto, i personaggi potranno usare tempi difensivi durante il congelamento e non potrà più essere evitato il congelamento infliggendo danni a Izual. Inoltre Izual non apparirà più 2 volte se verrà saltata la scena introduttiva.
– gli effetti con danni prolungati causati da Diablo saranno annullati quando diventerà invisibile o userà i cloni d’ombra. L’abilità Schianto è stata classificata come Malus e non più come Bonus. Ora i seguaci e le creature evocate attaccheranno anche i cloni d’ombra.
Ulteriori modiche sono state applicate riguardo i mostri:
– la ricerca del percorso dei mostri campioni/rari/unici è stata migliorata.
– i mostri campioni/rari uccisi quando si hanno 5 bonus Valore dei Nefilim, garantiscono un oggetto di qualità rara.
– i danni dei mostri alla difficoltà Inferno negli atti II – III – IV sono ridotti.
– i Goldor colossali toglieranno meno vita.
– i Tentacoli degli araldi della pestilenza toglieranno meno vita.
– i Laceratori d’anime e i Fustigatori d’anime toglieranno meno vita e scapperanno meno frequentemente.
– le Vespe delle sabbie (atto II), i Costrutti dell’alto (atto II), i Molok alati (atto III e IV) scapperanno meno frequentemente.
– le Succubi scapperanno meno frequentemente e per una distanza minore.
– la vita degli Spettri locati nelle Terre Alte sarà identica a quella degli Spettri locati nei Campi del Tormento.
– i Lacuni e i Saprofagi rari e campioni saranno affrontabili solo quando richiamati dai propri alleati.
– i Guerrieri del clan del sangue, quando in collera, non respingeranno più indietro i personaggi e attaccheranno più lentamente
– i Mortu non avranno più gli affissi Servi Invulnerabili, Legame Vitale e Catene di Fuoco.
– i mostri con gli affissi Appestante, Danno Arcano e Fulminante non avranno più resistenze a veleno, arcano e fulmine (non devono obbligatoriamente averli tutti e tre, se avranno Fulminante non avranno resistenze al fulmine.
– i capi dei gruppi di Servi invulnerabili avranno meno vita.
– i mostri con affisso Mortaio potranno scagliare i proiettili con un raggio maggiore. Anche la gittata minima è stata aumentata del 100%.
– l’interruzione dell’attacco di un mostro prima che colpisca attiverà correttamente il relativo tempo di recupero.
– i Goblin predoni lasceranno oro per tutti i giocatori nelle vicinanze.
– i Lacuni cacciatori rari e campioni azzereranno correttamente il tempo di collera a difficoltà Inferno.
– l’effetto Stella di sangue lanciato dalle Succube non avrà più effetto se sarà schivato, bloccato…
– i danni di Stella di sangue saranno proporzionati al costo dell’abilità usata dal giocatore (senza calcolare le rune)
– i mostri con l’affisso Vita extra non guadagneranno più vita all’entrata e uscita di giocatori.
– i mostri con l’affisso Danni riflessi non rifletteranno i danni dei seguaci sui giocatori.
– i mostri con l’affisso Legame Vitale e Respingente non respingeranno più i mostri alleati.
– corretto un problema riguardante i mostri campioni con l’affisso Barriera.
– corrette un problema riguardante le Vespe delle sabbie.
Inoltre sono stati corretti anche dei problemi in generale e nella casa d’aste:
– la barra dell’esperienza dei personaggi giunti al livello massimo per gli account ospiti visualizzerà esperienza 0/0. Quando passerà alla versione completerà diventerà 0/41000 che è l’esperienza necessaria per il livello successivo.
– la velocità dell’animazione riguardante la rianimazione degli altri giocatori non sarà più proporzionata alla velocità d’attacco.
– l’utilizzo di un abilità durante l’attivazione di un Portale Cittadino determinerà l’annullamento dell’apertura del portale.
– aprendo un portale in una pozza di pece, annullerete la penalità una volta tornati in città.
– i giocatori non potranno più passare direttamente dalla difficoltà Abisso a quella Inferno creando e poi abbandonando un partita pubblica.
– non sarà più possibile evitare la morte del proprio personaggio in una partita Giocatore Singolo passando da un client ad un altro riconnettendosi.
– corretto un problema riguardante il Liceo nelle Terre Alte Meridionali.
– corretto un problema riguardante le offerte nella finestra di scambio.
– corretto un problema riguardante la possibilità di raccogliere oggetti degli altri giocatori.
– corretto un problema riguardante l’utilizzo di stendardi per teletrasportarsi.
– corretto un problema riguardante la sincronizzazione della posizione.
– corretti vari problemi riguardanti gli spostamenti con velocità di movimento ridotta.
– migliorati i client per le versione PC e Mac.
– le descrizione degli oggetti nelle Case d’asta forniranno descrizioni corrette riguardo gli oggetti con gemme incastonate.
– le descrizioni mostreranno anche le restrizioni riguardo determinati affissi dei vari oggetti.
– i personaggi non potranno più acquistare pile di oggetti troppo grosse da poter essere inviate al proprio forziere.
– i dati visualizzati nelle case d’aste saranno azzerati correttamente a ogni disconnessione.

Patch 1.0.3a
I server subiranno alcuni aggiornamenti dopodiché sarà disponibile la Patch 1.0.3a.
La manutenzione dovrebbe durare dalle 5.00 alle 7.00 del 27 giugno.
Le modifiche della Patch 1.0.3a riguarderanno:
– la runa Orsi zombi dell’abilità Assalto zombi dello Sciamano in quanto ora gli Orsi zombie attaccheranno anche sui dislivelli e non saranno più bloccati dagli elementi grafici.
– i danni da logoramento degli oggetti sarà dimezzata.
– sarà corretto un bug che impediva ai mostri unici di rilasciare la corretta quantità di bottino.
– corretto un bug che impediva l’inserimento di oggetti con 3 nicchie in chat.
– non possono più essere creati finti collegamenti alle imprese.
– corretto un bug che faceva scomparire il pulsante cambia eroe uscendo da una partita quando si era in città.
– bloccati alcuni metodi illeciti per ottenere oro e esperienza.
– risolte diverse interruzioni di gioco e di servizio.

La Patch 1.0.3b non è ancora pronta. Essendo però molto importante, i programmatori, non avendo avuto la possibilità di renderla già pubblica, hanno scelto di produrre degli hotfix per le modifiche più importanti e necessarie.

Indice dei contenuti per Diablo III 



Studente di Economia Aziendale presso l'università di Torino. Oltre agli studi, sono impegnato anche col lavoro da maestro di sci a Courmayeur che nella stagione invernale mi prende diverse ore. Il resto del mio tempo lo utilizzo per svolgere vari sport tra cui golf, trekking etc... Oltre a qualche uscita serale che non può mai mancare. La mia citazione preferita: "il cuore umano è come il riflesso sulla superficie dell'acqua... spesso la bocca dice il contrario di ciò che pensa il cuore" Il mio motto è : "The only limit, is the one, you set yourself"