Rainbow Six EU League: resoconto giornata 3 stage 1

Di Mark
30 Giugno 2020

Siamo alla soglia della terza giornata di Rainbow Six European League e per tutti gli appassionati, le cose stanno iniziando a scaldarsi molto rapidamente. Breve riepilogo di quanto successo: i Tempra ottengono la loro prima vittoria in assoluto volando a quota quattro punti dopo aver battuto i Virtus.pro praticamente a casa loro, primo passo falso per gli Empire che perdono la prima posizione in classifica grazie alla sconfitta contro i Rogue, i BDS vincono facile contro i Chaos e volano già con due punti di distacco sopra le inseguitrici. Piccolo passo falso dei G2 che pareggiano contro i Natus Vincere e dei Vitality che strappano un pari sudatissimo a Team Secret, un po’ la rivelazione di queste prime partite. Ora però, occhi puntati sulla terza giornata, vediamo le partite di oggi.

CHAOS vs VIRTUS.PRO 5-7 (Kafe Dostoyevsky)

Una partenza sorprendente, in negativo, quella dei Virtus.pro che arrivano al match contro i Chaos con una situazione molto allarmante alle spalle, zero punti in due partite, nemmeno un passo avanti mentre c’è già chi ha spiccato il volo. Primo round all’insegna del timeout tecnico con i russi che riescono in qualche modo a vincere l’attacco in Bar e Cocktail ai danni degli svedesi che si spostano in Sala lettura e Sala camino. Ancora problemi per l’observer ma riusciamo a vedere gli ultimi accesissimi due minuti. I difensori si occupano del piano superiore con Schockwave che perde il gunfight contro VITO ma il contrattacco non si fa aspettare con p4sh4 che riesce a liberarsi di due avversari. Sul 2v2 VITO con pochissima vita si prende Amision e tenta il contro disinnesco ma viene sorpreso da wTg per il 2-0. Difesa in doppia Cucina al terzo round con gli attaccanti che arrivano al primo piano in modo molto veloce ed iniziano a giocare in verticale per mettere pressione, p4sh4 prende una doppia, un teamkill, e poi ci pensano i compagni a sbarazzarsi di VITO rimasto solo contro quattro avversari. i Chaos tornano in Bar e Cocktail con i russi che mettono sotto assedio la zona di Lounge sigari e sfondano il muro di cella frigorifera dove p4sh4 raccoglie la kill ai danni di cryn ma VITO e SHA77e neutralizzano quattro avversari su cinque molto rapidamente e poi Renuiltz, rialzato dal ferimento, sorprende Schockwave che stava per completare il clutch 1v4. Gli svedesi tornano nelle due Cucine del piano terra e i russi continuano a sfruttare la verticalità per braccare la difesa, Amision e Rask entrano in site ma vengono uccisi lasciando i loro nel 2v3 con SHA77E che si prende p4sh4 e wTg portando il punteggio sul 3-2. Sesto round con la seconda difesa in Sala lettura e Sala camino dove i Virtus.pro cercano di prendersi tutto il tempo a loro disposizione per liberare il piano di sopra dalle insidie difensive, Amision cade per primo insieme a wTg e Rask, pochi secondi dopo il round finisce col pari grazie a SHA77E che arriva ad uccidere p4sh4. Cambiano le parti con i Chaos chiamati all’attacco al secondo piano in Bar e Cocktail, i Vp provano ad interdire la fase offensiva da Lounge sigari, Shockwave e Rask salutano subito il round, presto rimane solo wTg che riesce nel clutch 1v3 grazie alla disattenzione e forse ad un pizzico di fretta che ha concesso al difensore di fare una carneficina all’interno di Bar (3-4). Prima difesa dei russi nel site di doppia Cucina, anche i Chaos vanno per la giocata verticale con VITO che si prende subito uno Schockwave un po’ ingenuo sotto il buco creato da Sledge, VITO entra in site e prova il plant venendo interrotto, il retake da parte dei Virtus.pro è praticamente riuscito ma al tramonto del round SHA77E si prende gli ultimi due difensori e pareggia i conti. Stessa difesa e stessa impostazione offensiva verticale, Amision toglie Renuiltz con Sledge dal piano superiore, p4sh4 ne prende due ma viene refraggato, rimane solo REDGROOVE per gli assalitori che se ne porta via due ma poi muore concedendo il 5-4 agli avversari. I Virtus.pro tornano in Bar e Cocktail, i Chaos fraggano subito Amision e Rask, cryn che si prende un’altra kill da sotto, stavolta su p4sh4, SHA77E si porta via dal nuovo balconcino wTg e poi Schockwave chiude i giochi e riporta ancora una volta la partita sul pari. Non cambiano obiettivo i russi e stavolta sembra funzionare la loro impostazione con tre frag che si consumano in pochissimi secondi, p4sh4 muore ingenuamente cercando la conferma di Renuiltz in ferimento e poi Shockwave realizza la prima vera giocata della sua partita bloccando nella zona di Bagno tutti e tre gli ultimi rimasti. Il matchpoint viene giocato in doppia Cucina con gli svedesi che cercano di scendere dal secondo piano per pulire tutta la mappa dalla presenza dei difensori e poter nuovamente verticalizzare, Amision però si porta via Renuilz e VITO con un flank dalle scale di colonne che si è auto chiamato con l’uso del drone, cryn si prende due killa sua volta ma viene bloccato fuori dal site e i Virtus.pro vincono round e partita sbarazzandosi degli ultimi tre attaccanti.

Finalmente vediamo i Virtus.pro che conosciamo, anche se, la sensazione che ho, è quella che siano state più le occasioni sprecate dai Chaos che quelle davvero costruite dai russi. Grande vittoria però in ottica classifica con i primi tre punti per loro che consentono loro di uscire da un tunnel di risultati negativi.

MVP: p4sh4.VP

G2  ESPORTS vs TEAM EMPIRE 6-6 (Costa)

Una della sfide più emozionanti ed agguerrite che il panorama di Rainbow Six abbia mai saputo offrire è proprio quella in scena come secondo match di questa terza giornata tra G2 ed Empire per quello che possiamo tranquillamente uno scontro diretto a tutti gli effetti. A partire in attacco è il roster tedesco verso il site di Cucina e Ingresso di servizio, anche i G2 cercano la giocata in verticale attaccando da Attico e Zona Vip, Kantoraketti prende subito dan e UUNO porta via JoyStiCK, Virtue porta a compimento il plan, rimane solo ShepparD ma Kanto chiude il round ed è 1-0. Seconda difesa in Bar Blue e Bar Alba, gli attaccanti cercano di prendere controllo di Ufficio e fanno arretrare i russi chiudendoli in site, Kantoraketti mette il plant a terra con cinque avversari vivi ed in pochi secondi, tripla dello stesso Kanto, doppia di Pengu e 2-0 per i G2. Il terzo round prende luogo in Sala narghilè e Sala biliardo, Scyther uccide Kantoraketti da Bar Alba, raccoglie il plant Virtue e gira l’attacco dal lato di Acquario e proprio l’australiano va a prendersi Always al piano di sotto, dan si prende CTZN, ShepparD ferma il disinnesco e gli Empire accorciano le distanze. Tornano in Cucina ed Ingresso di servizio i difensori ma difendono in modo molto largo tutto il piano terra, UUNO e CTZN pushano senza successo, Pengu risce a metterci una pezza portando il round sul 2v2, Virtue uccide Scyther liberando il site ma muore a causa di dan che, però, sarà vittima sempre del solito Pengu pochissimi secondi più tardi. Ancora una volta lo stesso obiettivo ma i G2 cercano di cambiare attacco dove incontrano il muro di Scyther che ne mette quattro a terra da Bar Alba e un round che finisce in pochi secondi (3-2). Ultima difesa russa in Sala narghilè e Sala biliardo, CTZN libera Bar Blue da Always con Scyther però ancora in agguato, il tempo corre e la fretta ne fa morire due degli assalitori, ShepparD e JoyStiCK poi non se lo fanno dire due volte ed eliminano UUNO e Pengu rimasti sul terrazzino a cercare l’ingresso in site. Inversione dei ruoli con i G2 che iniziano con la difesa di Cucina ed Ingresso di servizio, Kanto preso dalla troppa foga si fa uccidere banalmente sul runout da narghilè, cadono anche CTZN ed UUNO, e per gli Empire, che rallentano e ragionano, realizzano un flawless portandosi in vantaggio. Ottavo round che si gioca nei due Bar, UUNO si prende dan non appena questo tocca la barricata per entrare, JoyStiCK mette in difficoltà Pengu che finisce vittima di Always, i russi plantano, Virtue prova il flank portandosi via due giocatori su tre ma poi va a terra consentendo agli avversari di andare sul 5-3. I G2 tornano in Cucina ed Ingresso di servizio, Virtue va subito in ferimento ma riesce a farsi tirare su, in compenso sono gli Empire a perdere Always, CTZN va al flank su dan, Virtue si vendica col C4 e se ne porta via altri due segnando un flawless per i suoi. Prima difesa in assoluto nel match in Attico e Home Theatre, provano a chiudere il corridoio del site la squadra in difesa, CTZN interviene a sventare la mattanza dei russi con una tripla, rimane ShepparD che viene ucciso da Kantoraketti ma a vincere moralmente il round è la sesta scelta di UUNO che con Clash ha messo alle strette l’attacco degli avversari. Undicesimo round con la difesa in Sala narghilè e sala biliardo, gli Empire provano l’avanzata da Attico ma è CTZN a portare a casa la prima frag su JoyStiCK, il push degli assalitori sortisce un ottimo effetto liberando quel lato della mappa da CTZN e Kanto, Virtue si inventa un headshot perfetto su ShepparD, rimangono però solo UUNO ed Always ma sono i G2 a portarsi sul matchpoint a favore. Ultima difesa in Bar Blue e Bar Alba, Kanto parte aggressivo e si porta via dan togliendo Thatcher ai russi, UUNO riesce a bloccare il push al piano superiore ma Always e ShepparD entrano in site con molta violenza riuscendo a plantare e Kanto non può nulla, 6-6.

Quando pensi ad un match tra G2 e Team Empire pensi ad un match sicuramente spettacolare ed è quello che abbiamo avuto, un punto a testa che forse non è molto in ottica classifica, soprattutto in attesa di scoprire cosa ne sarà dei BDS nel prossimo match e se i francesi riusciranno a mettere altra distanza tra loro e tutte le altre inseguitrici.

MVP: Kantoraketti.G2/ShepparD.Empire

TEAM SECRET vs BDS ESPORT 1-7 (Oregon)

BDS devono dare prova della loro forza contro un Team Secret che di certo ha saputo sorprenderci collezionando ben due punti che sono oro colato. Si inizia con i francesi in difesa che scelgono come primo site la zona di Lavanderia, Drvn elimina Shaiiko, Renshiro con l’headshot alla Virtue su Exp0 e poi ancora Renshiro insieme a BriD e RaFaLe chiudono i Secret e vincono la prima difesa semplicemente tenendo le posizioni. Dormitorio bambini è la seconda difesa per i BDS, Renshiro si prende ancora Exp0 ma KS lo vendica con Kali dal finestrone di bambini, Prano prova a salire dalle scale bianche mentre KS riesce a plantare perdendo la vita ma senza battere ciglio i difensori si fiondano sul disinnescatore e lo disattivano raddoppiando il vantaggio. Difesa in Cucina e Refettorio con KS che continua ad essere pericolosissimo con l’operatrice di Nightheaven ma è Drvn ad aprire le ostilità con la granata su Elemzje, Prano si prende Renshiro, Hife uccide BriD, rimane solo Shaiiko contro tre ma riesce a nascondersi perfettamente a nega la prima vittoria ai Secret. Tornano in Lavanderia i BDS con gli attaccanti che provano l’ingresso aggressivo da backstage, Drvn apre il round con una doppia, i tre rimasti si stringono nel site ma chiudendo ogni linea di tiro, Shaiiko pareggia il numero delle forze in campo, Hife lo uccide  ma muore a sua volta, Prano muore a causa del teamkill di Drvn che viene ucciso a sua volta pochi istanti dopo da BriD. Si torna al piano superiore con i Secret che provano ad aggredire da due lati diversi: KS da torre piccola, exp0 e Hife da Camera matrimoniale. Cadono Shaiiko e Prano, gli attaccanti perdono un sacco di tempo e sono costretti al push in obiettivo dove i difensori sono pronti a mietere le vite altrui per il 5-0. Ultima difesa per la corazzata dei BDS in Cucina e Refettorio, i gunfight si fanno attendere ma ne vale la pena per Prano che si prende tre kill di cui due su Shaiiko ed Elemzje, BriD ferma il plant ma è tutto inutile perché Prano completa il push ed anche la kill feed, ace per lui e primo round vinto. Cambio dei ruoli per i due team con i Secret che decidono di iniziare da Dormitorio e i BDS entrano come fossero da soli nella mappa, entrano in cinque lasciando solo KS a dover a che fare con quattro di loro e un plant online, potete immaginare com’è andata, nel dubbio ve lo dico, 6-1. Primo dei cinque matchpoint a disposizione dei francesi con Shaiiko che attacca dalle scale principali di lavanderia e RaFaLe che con Renshiro va al breach con Maverick, una serie di frag porta il match al 2v2 con plant a terra, Shaiiko si prende Drvn e BriD si occupa di Prano per il definitivo 7-1.

Prestazione ancora incredibile dei BDS che vincono ancora con un risultato nettissimo ai danni di un team, quello avversario, che non ha praticamente mai avuto voce in capitolo. La classifica si allunga e i BDS ora mettono 5 punti tra loro e i G2. Risultato che è tutto tranne che imprevedibile per questo match.

MVP: Shaiiko.BDS

NATUS VINCERE vs ROGUE 1-7 (Clubhouse)

Dopo la grande vittoria contro degli Empire che sembravano aver dato la definitiva prova di forza in questa competizione contro i Virtus.pro, i Rogue devono confermare che non si è trattato di un caso e devono necessariamente cercare di risalire la classifica per guadagnarsi una delle prime quattro posizioni, mentre i Natus Vincere, galvanizzati dal pareggio con i G2 cercheranno di mettersi di traverso. Partono subito molto aggressivi i Rogue nel site di Bottino e telecamere concedendo la breccia a Maverick ma portandosi via quattro giocatori avversari con neLo che, però, non ha nemmeno il tempo per pensare al clutch. Difesa in Cappella ed Arsenale con i Na’vi che provano ad attaccare dal piano superiore, LeonGids va a prendersi la prima frag ma ci rimane sul fight con Doki pur lasciandolo one shot, Kendrew si lancia in memoriale ma korey riesce a fermarlo e per gli altri non c’è più tempo. Palestra e Camera da letto per la terza difesa con korey che va al runout istantaneo ai danni di Doki e dunque viene tolto Thermithe dal round dopo pochissimi secondi. Kendrew rimane solo alla fine del round e nel tentativo di mettere a terra il plant viene atterrato da Aceez che conquista il 3-0. Si ritorna alla prima difesa con i Na’vi che aprono sempre il muro di telecamere, neLo e Kendrew prendono Aceez e ripz, rimangono in 2v2 Doki si porta via korey ma karzheka ci mette una pezza prendendosi il 4-0 e recuperando una situazione critica dopo aver perso la passerella di Garage. Di nuovo Arsenale e Cappella, LeonGids continua a piantare grane utilizzando Oryx per togliere di mezzo Doki, neLo se lo porterà via più avanti nel corso del round. Rimane solo karzheka contro Kendrew e neLo, si libera del primo mentre sparava alla telecamera e si libera del secondo pochi secondi dopo con un altro clutch mozzafiato per il 5-0. Attacco su due fronti per Palestra e Camera da letto con i navi che perdono Kendrew dopo la breccia e subito dopo cadono anche Panix e neLo ma Doki riequilibra la situazione sul 2v2, ancora karzheka con la kill che lascia da solo Saves e a quel punto per korey e l’estone ex Empire è fin troppo facile braccare l’assalitore e portarsi sul 6-0. Primo round in difesa per i Na’vi con le kill su korey e LeonGids nel posizionamento per attaccare Cappella ed Arsenale, karzheka apre la strada, ripz va al plant ma muore poco dopo per mano di neLo che impedisce il terzo clutch al giocatore dei Rogue. Si va in Bottino e telecamere con i Na’vi che perdono rapidamente tutti i difensori ad eccezione di Kendrew che, contro tutti gli attaccanti, cerca di fare il possibile per vincere il round ma senza successo.

I Rogue si prendono tre punti pesantissimi in ottica classifica balzando dal quinto al secondo posto grazie al pareggio dei G2 rimanendo peraltro aggrappati a -3 dai fuggitivi BDS. Continuano le prestazioni in chiaroscuro da parte dei Natus Vincere che se vogliono prendere parte al Major di agosto dovranno cercare di invertire rapidamente la rotta.

MVP: LeonGids.Rogue

TEMPRA ESPORTS vs TEAM VITALITY 2-7 (Clubhouse)

La vittoria dei Tempra contro i Virtus.pro ci ha fatto capire che se questo team inizia a fare sul serio, la salvezza sarà una questione facilmente archiviata, dall’altro lato i Vitality non hanno ancora trovato la formula magica per far funzionare il super roster a loro disposizione. I Tempra decidono di iniziare da Stanza telecamere e Bottino con gli attaccanti che riescono ad impadronirsi di Garage e della breccia ma rimangono in due grazie ad un teamkill e all’uccisione di Shiinka su BBooAF. Ancora Shiinka con il C4 da sotto ferma risze lasciando solo Goga contro tre avversari che viene preso sempre dallo stesso difensore. Difesa in Arsenale e Cappella dove la situazione si ribalta completamente, i Vitality entrano in obiettivo con Hungry che riesce a plantare, ma non appena finiscono i sette secondi, i suoi compagni hanno già completato la strage e il flawless che vale il pari. Stessa difesa che sembra aprirsi con uno scenario praticamente identico al precedente, i Tempra perdono due giocatori ma ci pensano Voy e Shiinka a riequilibrare il round uccidendo Hungry e Fabian da Stanza memoriale e risze e BBooAF dal corridoio Blu che porta in Arsenale, rimane solo Goga e, come un flashback del primo round, è Shiinka a finirlo. Ancora Bottino e telecamere per i Tempra con P4 che perde il controllo della passerella di Garage, i Vitality possono dunque avanzare per il 3v2, Goga porta a termine il plant e prende la prima kill su Voy, BBooAF la seconda su Chaoxys per il 2-2. Si passa a Palestra e Camera da letto dove l’azione è tutta concentrata negli ultimi secondi del round, i Tempra tolgono BBooAF e Goga agli avversari ma arrivano prontissime le refrag di Fabian e risze con una doppia, Voy cade dalla botola di Costruzioni senza sapere che sotto c’era proprio l’ex G2 pronto a mettere a segno anche la sua seconda doppia del round per poi, con il defuser online, andare a prendersi anche P4 dalla rotazione di Costruzioni mentre Hungry bloccava l’accesso al site. Clamoroso come i francesi si incattiviscano alla fine anche del round successivo in Stanza telecamere e Bottino, a 30 dalla fine il 5v3 diventa 5v1 in quasi un secondo grazie alla tripla di BBooAF che aggiunge un ulteriore frag alle proprie statistiche con quella presa su Voy (2-4). Si invertono le parti con i Tempra che attaccano molto bene Cappella ed Arsenale grazie alla doppia di P4 dalle Scale di ripostiglio, dopo pochi secondi però Blu diventa la tomba di ben tre giocatori dei Tempra grazie alla furia omicida di Goga, BBooAF uccide Chaoxys lasciando il solo Shiinka contro quattro che prova il push dal tunnel di Container ma incontra il non troppo amichevole fucile a pompa di Fabian che porta i suoi sul 2-5. I difensori tornano in Sala Telecamere e Bottino con i Tempra che attaccano in modo molto aggressivo Costruzioni sbarazzandosi di Fabian con P4 che entra nel site prendendosi anche la vita di Goga ma c’è ancora risze che lo ferma e lascia Voy al 2v1 per il quale non c’è più tempo. Difesa in Palestra e Camera da letto  con i Tempra che riescono ancora a portarsi in superiorità numerica ma BBooAF trova la kill con il runout da Telecamere e ripristina la parità, Goga viene chiamato al miracolo con il compagno messo in ferimento, si prende una gran frag ai danni di Shiinka sulle scale e un altra altrettanto bella su Chaoxys appostato in logistica e mette la parola fine al match.

I Vitality vincono ma, a mio avviso, non convincono, specialmente negli ultimi round sono andati facilmente in inferiorità numerica pur dimostrando di saper soffrire bene queste situazioni ed essere in grado di ribaltarle, anche se non può essere questa la loro tattica principale. Dall’altro lato della barricata i Tempra abbandonano quanto di buono fatto vedere nella grande vittoria con i Virtus.pro ma restano comunque in una zona di metà classifica della quale possono essere ampiamente soddisfatti.

MVP: Goga.Vitality

CLASSIFICA PLAYDAY 3 STAGE 1 

  1. BDS Esport 9pt
  2. Rogue 6pt
  3. G2 Esports 5pt
  4. Team Empire 4pt
  5. Team Vitality 4pt
  6. Tempra Esports 4pt
  7. Virtus.pro 3pt
  8. Natus Vincere 2pt
  9. Team Secret 2pt
  10. Chaos Esport Club 1pt

 

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Io mi chiamo Marco, ho 20 anni e vivo a Pordenone, nella mia città natale. Attualmente sono uno studente della facoltà di Scienze politiche, relazioni internazionali e diritti umani ma quando non studio continuo a coltivare la mia passione per il mondo dei videogiochi, passione che ho sin da piccolo




Scrivi un commento