PLUS V GOLD V STADIA PRO: Dawn of Player [Febbraio 2020]

Di Andrea "Geo" Peroni
7 Febbraio 2020

Gennaio è stato un mese terribile per i videogiocatori. Nell’arco di appena 10 giorni, i sogni di gloria di molti appassionati sono svaniti in un lampo a causa del più temuto nemico dell’attuale generazione: i rinvii. Ha aperto le danze Square Enix, che ha posticipato di “solo” un mese l’attesissimo Final Fantasy VII Remake, mentre Marvel’s Avengers arriverà addirittura a settembre. Stesso mese nel quale CD Projekt Red ha posizionato la nuova data di uscita di Cyberpunk 2077, pur specificando che la componente multiplayer arriverà a 2022 inoltrato se non addirittura oltre. Marvel’s Iron Man VR e Dying Light 2 hanno poi chiuso il cerchio, per la disperazione più totale dei fan.

Non disperiamoci però, perché almeno PlayStation Plus, Xbox Live Gold e Stadia Pro sono puntuali e non subiscono ritardi. Come ogni mese, è arrivata la nuova infornata di titoli gratuiti per tutti gli abbonati ai vari servizi, e come ogni mese siamo qui per analizzare l’offerta e decretare un vincitore. Diamo inizio alle ostilità!

DALL’OCEANO ALLA CITTÀ VOLANTE

Sony ruba nettamente la scena con due titoli di eccellente fattura. Le atmosfere della clamorosa serie BioShock, ideata da Ken Levine e dalla sua compianta Irrational Games che oggi non esiste più, fanno da sfondo all’offerta mensile di PS Plus con l’ottima trilogia rimasterizzata da Blind Squirrel uscita alcuni anni fa su PS4. Nel pacchetto sono compresi BioShock e BioShock 2, entrambi ambientati nella maestosa distopia subacquea di Rapture City, e l’intrigante Infinite, spin-off dalla trama confusa ma coinvolgente e ambientato nello stesso universo dei primi due titoli. A tal proposito, una sorta di universo alternativo a BioShock Infinite viene approfondito anche nei DLC del gioco, contenuti nell’edizione rimasterizzata, premiata dalla critica con un buon 84/100. Electronic Arts, inoltre, festeggia i 20 anni della serie regalando The Sims 4 agli utenti. Il “solito” simulativo di vita reale, un videogioco che ha saputo superare la prova del tempo e che da anni appassiona e intrattiene chi ama la serie. La versione console del gioco è sicuramente meno amata e riuscita di quella PC (66/100), ma a patto di adattarsi ai comandi e alla scomodità del joypad, sarete ben ricompensati.

Piccolo extra, prima di concludere: questo mese PS Plus fa il tris, aggiungendo ai due titoli sopraccitati anche Firewall: Zero Hour. Sparatutto tattico in prima persona per PlayStation VR, si tratta di uno dei migliori prodotti disponibili attualmente sul visore di casa Sony (79/100), e siamo molto felici di vedere che anche la realtà virtuale torna ad essere parte dell’offerta di PS Plus.

PlayStation Plus Abbonamento 12 Mesi | Codice download per PSN - Account italiano
  • PlayStation Plus propone una ricchissima selezione di versioni digitali (valide esclusivamente per il download) di titoli in formato Blu-ray Disc

DALLA PISTA A LOVECRAFT

TT Isle of Man: Ride on the Edge è il primo dei due giochi offerti da Microsoft, e poteva esserci certamente partenza migliore (67/100). Il gioco in sé non è un disastro, ma oltre a non proporre nulla di davvero fresco e nuovo – si tratta del solito, ennesimo videogioco di corse in moto – la critica ne ha anche condannato alcuni difetti come il comparto tecnico arretrato, che non è stato perdonato ai ragazzi di Kylotonn e Maximum Games. Non va meglio neppure al secondo videogioco, il seppur ispirato Call of Cthulhu di Cyanide. Investigativo RPG immerso in un mondo dark fantasy ispirato alle atmosfere di Lovecraft, il gioco non ha mai davvero convinto la critica (63/100), ma è inaspettatamente riuscito a ritagliarsi una discreta fetta di affezionati. Per le atmosfere, forse, o per un fascino nascosto nel gioco.

Postilla extra anche per Xbox Live Gold, che regala come al solito due titoli per Xbox 360 retrocompatibili anche su One. Fable Heroes è il primo, un titolo che non ha niente a che fare con la serie principale di Fable e che anzi è un particolare sparatutto single e multiplayer. C’è una parola che ricorre spesso nelle recensioni di questo videogioco, purtroppo: “disastro” (55/100). Per fortuna, la situazione migliora con il secondo videogioco, un classico della prima Xbox ma indimenticabile e ancora oggi estremamente godibile: Star Wars: Battlefront (80/100), primo capitolo del fortunato franchise rilanciato nel 2015 e ambientato nella galassia di George Lucas.

Abbonamento Xbox Game Pass Ultimate - 3 Mesi + 3 Mesi Gratuito | Xbox One/Windows 10 PC - Codice download
  • Acquista tre mesi di Xbox Game Pass Ultimate e ottieni tre mesi gratuiti; offerta a tempo limitato
  • Outer Worlds è disponibile ora con Xbox Game Pass Ultimate

ESODO

Google, ma che ti succede? Cosa stai combinando con Stadia? Il malcontento sta crescendo e di molto, da più di un mese il catalogo di Stadia non accoglie nuovi videogiochi, e se pensiamo che persino Destiny 2, titolo che doveva traghettare il lancio del servizio, ha fallito miseramente sul fronte dei numeri, c’è ben poco da stare tranquilli dalle parti di Mountain View. Inoltre, la comunicazione è ai minimi storici. Addirittura i due giochi in regalo per gli abbonati a Stadia Pro sono stati oggetto di leak il 28 maggio e mai confermati/smentiti da parte di Google, fino a che non si è capito che erano effettivamente quelli. Perlomeno, i due giochi in regalo sono ottimi. Metro Exodus (82/100) è la svolta del franchise post-apocalittico, disponibile da circa un anno sulle altre piattaforme ma che si rivela essere un pezzo pregiatissimo, tanto che potremmo consigliare l’abbonamento a Stadia Pro anche solo per poter provare questo titolo. Potrebbe incuriosire anche l’altro gioco in regalo, Gylt, di Tequila Works. Un action adventure che mischia meccaniche survival e che è caratterizzato dal solito inconfondibile stile grafico di Tequila, peraltro esclusiva di Stadia. Se volete provarlo, dunque, l’unico modo è testare Stadia, ma è anche vero che la critica non è stata particolarmente clemente con il gioco (68/100).

Lo scontro di febbraio è quasi uno scontro alla pari tra PlayStation Plus e Stadia Pro, ma in questo caso emerge il fattore quantità: parliamo di titoli che hanno diversi anni sulle spalle, ma il servizio di Sony, con la BioShock Trilogy, guadagna quei punti extra che gli consentono di vincere il mese. Appuntamento a marzo!

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento