Sony conferma ancora una volta che le scorte di PS5 saranno limitate fino al 2022

Di Andrea "Geo" Peroni
10 Maggio 2021

Anche se PlayStation 5 è stata lanciata quasi 7 mesi fa, a novembre 2020, la console è ancora difficile da scovare tra i rivenditori, che ogni settimana ricevono nuove ma limitasissime scorte. Quest’oggi Sony, ancora una volta, ha confermato che questa carenza di console continuerà anche nel 2022.

Bloomberg riferisce che Hiroki Totoki, Chief Financial Officer, ha discusso oggi la questione in un briefing a porte chiuse, e che non ci sono notizie differenti da quelle che già conoscevamo – su questo, Sony non vuole dare false speranze. Secondo i presenti, il dirigente ha dichiarato:

Non credo che la domanda per nuove console si stia placando quest’anno, e anche se garantissimo molti più dispositivi e producessimo molte più unità della PlayStation 5 l’anno prossimo, la nostra offerta non sarebbe in grado di per mettersi al passo con la domanda.

La carenza di chip è ovviamente responsabile, poiché ha avuto un enorme impatto su tutto quello che riguarda la produzione di hardware – non solo di PS5, tanto che anche Nintendo e Microsoft stimano di avere problemi di scorte per i prossimi mesi.

La difficoltà nel reperire i semiconduttori sta causando danni importanti ad alcune grandi aziende tra cui i giganti del settore dei videogiochi, tanto che Sony, Microsoft e altri grandi nomi si sono rivolti all’amministrazione Biden per trovare una soluzione.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento