Sony produce due PS4 al minuto grazie ai suoi robot!

Di Marco "Bounty" Di Prospero
6 Luglio 2020

Con Playstation, Sony è riuscita a conquistare milioni di fan in tutto il mondo fin dal rilascio della sua prima console, arrivata nel lontano 1994. Non tutti sanno però che merito di questo risultato deriva, in parte, dal modello di produzione adottato dal colosso nipponico.

A Kisarazu si trova il centro di produzione di Playstation, attualmente incentrato sulla costruzione di PS4 (in attesa dell’arrivo di PS5). La particolarità della fabbrica è quella di essere composta principalmente da macchine e robot del tutto automatici. La presenza di lavoratori umani è infatti molto limitata e il ruolo da loro svolto non riguarda la produzione delle console ma “semplicemente” il lato del packaging. Il montaggio vero e proprio è infatti affidato a 32 robot forniti da Mitsubishi Electric. L’intera catena di montaggio ha una durata di circa 31 metri e permette di sfornare una console ogni 30 secondi (o in altre parole, due PS4 al minuto). Ad oggi lo stabilimento di Kisarazu è gestito da Sony Global Manufacturing & Operations (SGMO) che collabora attivamente con l’unità di videogiochi Sony Interactive Entertainment per portare nella struttura tecnologie sempre più all’avanguardia.

ps4 catena montaggio

Insomma, grazie a questo sistema avanzato Sony è riuscita a piazzare oltre 100 milioni di PlayStation 4, raggiungendo un risultato degno di nota. Ovviamente con l’imminente arrivo di PS5 è probabile che lo stabilimento inizi a concentrarsi proprio sulla sua produzione, diminuendo quella di PS4.
Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.




Scrivi un commento