Square Enix conferma: Final Fantasy XVI in sviluppo già da 4 anni

Di Chiara Ferrè
9 Ottobre 2020

Square Enix non è una software house nota per la celerità nel rilasciare i propri titoli di punta, basti pensare a Kingdom Hearts 3, Final Fantasy XV o Final Fantasy VII Remake. Per questo lo scorso 16 settembre, quando è stato annunciato il sedicesimo capitolo della nota saga durante lo showcase di presentazione di Playstation 5, ci siamo sentiti euforici ma non troppo, consci di essere probabilmente distanti anni luce dall’effettivo rilascio del gioco.

Sembra invece che la software house nipponica abbia cominciato a comprendere i propri errori per cambiare rotta: da quanto dichiarato da Square Enix, Final Fantasy XVI sarebbe infatti in sviluppo già da svariati anni, 4 per la precisione, presumibilmente dalla data di rilascio di Final Fantasy XV.

Lo sviluppo di base e la produzione dello scenario sono già stati ultimati. La maggior parte dello staff del produttore Naoki Yoshida sta portando avanti il lavoro in smart-working, così da evitare possibili rallentamenti. Si cercano inoltre nuovi esperti animatori e professionisti per lavorare alle cutscene, agli scenari e ai VFX, elemento che conferma come lo sviluppo sia nel pieno dei lavori.

Tutte queste premesse ci fanno ben sperare: sicuramente Square Enix si sta muovendo meglio che in passato, anche in termini di comunicazione. Meglio dimenticare le tristi vicende di Final Fantasy XIII e Final Fantasy Versus XIII (annunciati quando di fatto non esisteva ancora nulla del prodotto finale), Kingdom Hearts 3 (annunciato ad un anno dall’inizio dello sviluppo, anno che poi andò perduto in seguito alla decisione di passare dal Luminous Engine all’Unreal Engine 4) o Final Fantasy 7 Remake (annunciato nel 2015 e rilasciato nel 2020).

La conferma dell’avanzato stato di sviluppo ci fa sentire più fiduciosi verso questo nuovo progetto. Dalle atmosfere più mature e più cruente (il gioco sarà vietato ai minori), alle scelte di comunicazione fino al trailer mostrato lo scorso settembre, sembra che Final Fantasy XVI possa rappresentare la svolta per la saga, o quantomeno il tentativo di porre rimedio a i precedenti errori commessi da Square Enix.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Ciao, sono Chiara. Cresciuta a pane, Harry Potter e Final Fantasy, ho da sempre una grande passione per la narrazione in tutte le sue forme: vivo di cinema, libri, videogiochi e serie TV. Durante la settimana scrivo, osservo il mondo e vedo gente. Nel tempo libero scrivo (sì, di nuovo), disegno, videogioco.




Scrivi un commento