Starfield esclusiva Xbox? È molto probabile

Di Andrea "Geo" Peroni
23 Settembre 2020

Con Microsoft che ha messo a segno una delle più importanti acquisizioni nella storia del settore, sono in tanti ora a domandarsi quale “fine” faranno i videogiochi Bethesda.

Un dubbio certamente legittimo, che la comunità di giocatori ha iniziato a porsi già pochi minuti dopo l’annuncio da parte di Redmond di aver assorbito l’intera ZeniMax Media, che comprende Bethesda, gli studi associati e le varie IP come DOOM, Quake e Wolfenstein.

I giocatori, in particolare quelli che hanno già deciso di puntare su PlayStation 5 i cui preorder sono iniziati con disordini ma grandi numeri, sono ansiosi di sapere cosa accadrà ad attesissime serie e nuovi videogiochi come Starfield, l’IP fantascientifica di Bethesda annunciata nel 2018: arriveranno anche su altre piattaforme lontane da Microsoft?

Phil Spencer, poco dopo la notizia dell’acquisizione, svelò che la compagnia avrebbe mantenuto gli accordi presi in precedenza (come l’esclusiva temporale su PS5 di Deathloop), ma che, per quanto riguarda i nuovi titoli, la questione sarebbe stata analizzata volta per volta. Solo una cosa è certa: chi fa parte del mondo Xbox partirà avvantaggiato, in questo senso.

L’idea di Microsoft è infatti quella di lanciare anche i videogiochi Bethesda al day one su Xbox Game Pass, proprio come accade con le esclusive. Ciò fa dei nuovi giochi delle esclusive Microsoft? Probabilmente sì, e Jez Corden ne è convinto.

Il sempre ben informato giornalista di Windows Central ha risposto su Twitter ad alcune domande degli utenti, in particolare riguardo proprio Starfield. Il suo pensiero è decisamente chiaro: è altamente probabile che l’IP sci-fi, così come vari altri AAA creati da Bethesda come The Elder Scrolls VI e i futuri Fallout, DOOM e Wolfenstein, arriveranno solamente su console Xbox, oltre che su Xbox Game Pass.

Un duro colpo per la community PlayStation, ma occorre vedere la cosa da più prospettive. Come giustamente hanno fatto notare anche vari analisti ed esperti del settore, anche Sony avrebbe certamente optato per fare di Starfield e degli altri giochi Bethesda delle esclusive per PS5, nel caso in cui fosse stata lei ad acquisire l’azienda.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento