Super Mario 64 Fan Remake – Il sogno che può avverarsi

Di Andrea "Geo" Peroni
5 Gennaio 2015

Era il 23 giugno 1996. Il Giappone (e il resto del mondo, mesi dopo) sta per conoscere la prima console a 64 bit, il Nintendo 64, e uno dei videogiochi più belli della storia: Super Mario 64. Da sempre sinonimo di qualità e grandi ricavi, Nintendo si affida all’idraulico più famoso del mondo per spingere la sua nuova console. Il primo Mario in 3D, in definitiva, si rivelerà essere a dir poco straordinario: scenari fantastici, colori pastello che fanno sognare, scontri epici contro Bowser, e le mitiche Stars da raccogliere, una delle novità principali del gioco, che aumentava a dismisura la longevità.

Super Mario 64

Nel 2005 Nintendo, non sazia del successo già avuto con N64, decide di riproporre Super Mario 64 in salsa Nintendo DS, con nuovi contenuti, nuovi personaggi giocabili (Yoshi, Wario e Luigi), nuovi segreti e nuove aree. Nonostante si tratti di una sorta di porting di un gioco vecchio di quasi 10 anni, il gioco sarà un altro grande successo, e questo per un semplice motivo: Mario 64 ha rappresentato un punto di svolta del genere platform, e i fan, ancora legati a quel mitico videogioco, non aspettavano altro che poterci rimettere le mani sopra. Proprio su questo concetto, nasce il progetto che negli ultimi mesi sta facendo il giro del web: Super Mario 64 Fan Remake.

super-mario-64-remake-im

supermario-fan-remakeNon si tratta di un progetto ufficiale, tantomeno lo vedremo mai su Nintendo Wii U o su altre console della casa nipponica. Super Mario 64 Fan Remake è nato da un’idea di Aryok Pinera, il quale, usando il motore grafico Blender, sta dando vita ad un vero e proprio videogioco, basato ovviamente sulla versione per Nintendo 64. Il remake, chiaramente, non è ancora pronto: Pinera ha cominciato da solo, ma ultimamente molte persone su internet stanno aderendo alla sua causa, e il processo si sta accellerando notevolmente. Proprio nei giorni scorsi, Pinera e il suo team hanno pubblicato una sorta di pre-alpha video, nel quale mostrano i modelli poligonali ricreati di alcuni dei personaggi del gioco (come Mario, Peach, i Lakitu Bros e Bowser) e l’intro del gioco realizzata con il nuovo motore grafico. Inoltre sono presenti anche una serie di fasi platform che mostrano come il gioco ricalchi alla perfezione il suo illustre progenitore. Il risultato, come potete vedere, è davverio sorprendente, e non aspettiamo altro che nuove notizie di questo remake.Si perchè, seppur siano passati quasi 20 anni da quel glorioso giorno, la voglia di giocare a Super Mario 64 è più grande che mai, in un mondo videoludico ormai orfano dei grandi platform. E chissà che un giorno, questo remake, possa diventare qualcosa di ufficiale…



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.