Tutti pazzi per Elden Ring! Elon Musk svela la sua build, ma…

Di Chiara Ferrè
12 Maggio 2022

Tra una acquisizione e l’altra (ha di recente acquistato Twitter per “l’irrisoria” cifra di 44 miliardi di dollari), l’uomo più ricco del mondo si gode il suo meritato svago. Come?

Giocando a Elden Ring.

Il chiacchieratissimo Elon Musk ha fatto parlare di sé anche gli appassionati di videogiochi: pochi giorni fa infatti, ha risposto ad un utente proprio su Twitter, rivelando la sua strategia di vittoria nell’open world From Software. Si sa che il viaggio nelle impervie lande dell’Interregno non è semplice, così Musk ha deciso generosamente di elargire consigli a chi glieli chiedeva, come si legge in questo tweet.

Tutto parte da un tweet che rappresenta il mosaico “Tree of Life” presente nel Palazzo di Hisham a Gerico: Elon Musk ha commentato dicendo che gli ricordava Elden Ring con il suo Albero Madre dorato. A sua volta allora un utente gli ha domandato quale fosse la sua build, dato che stava faticando a cavarsela con il proprio Senzaluce mago.

Musk ha risposto di buon grado, spiegando di avere anche lui una build basata sulle magie che punta su Intelligenza e Destrezza: con lo scudo in una mano e il bastone nell’altra, il miliardario consiglia di cambiare armatura e armi a seconda della situazione, per poter rollare velocemente ma anche proteggersi se occorre. Consiglia inoltre di cambiare spesso Talismani, per poi dare tanti piccoli colpi veloci in modo da accrescere i danni. E last but not least, usare le Evocazioni!

Cari Senzaluce, cosa ne pensate?

Secondo Ashley Bordhan di Kotaku (e anche secondo noi!) non si tratta propriamente della strategia più azzeccata: un mago infatti dovrebbe evitare di appesantirsi e dovrebbe puntare su pochi Talismani mirati. Anche sferrare piccoli colpi a ripetizione non è una grande strategia in Elden Ring, si rischia di essere colpiti malamente: meglio sferrare un bel colpo pesante ben assestato e poi allontanarsi (ma cosa c’entrano i piccoli colpi con la build di un mago, che dovrebbe invece stare a distanza e sferrare incantesimi a più non posso?). Sulle Evocazioni invece niente da dire, sono sicuramente molto utili per non lasciarci la pelle.

C’è da dire che il mondo è bello perchè è vario, e allo stesso modo Elden Ring è il capolavoro che è proprio per la libertà di sperimentare che offre. Ognuno può giocare come gli pare, e questo è un diritto sacrosanto. Pensiamo ad esempio a Let me solo her, il leggendario giocatore che in mutande e pentolaccia in testa si dedica a sconfiggere Malenia, tra i boss più temibili del gioco, a ripetizione: è arrivato di recente a oltre 1000 vittorie contro la temibile guerriera!

 

Elden Ring Launch Edition - PlayStation 5
  • La Launch Edition include: Gioco ELDEN RING (su disco), Poster, Art cards, Set di stickers, Toppa in tessuto
  • Prenota ora ELDEN RING per ottenere l’accesso ai seguenti contenuti: Guida Digitale all’Avventura, contenente utili informazioni per aiutare i giocatori ad entrare nell’Interregno.



Abbiamo parlato di:

Ciao, sono Chiara. Cresciuta a pane, Harry Potter e Final Fantasy, ho da sempre una grande passione per la narrazione in tutte le sue forme: vivo di cinema, libri, videogiochi e serie TV. Durante la settimana scrivo, osservo il mondo e vedo gente. Nel tempo libero scrivo (sì, di nuovo), disegno, videogioco.




Scrivi un commento