[GUIDA] Elden Ring – Ceneri Spiritiche ed Evocazioni: ecco le più potenti e dove trovarle

Di Chiara Ferrè
21 Marzo 2022

Elden Ring è un gigantesco open world che vi metterà davanti alle sfide più disparate: nemici imponenti, inquietanti e inaspettati vi sbarreranno la strada, rivelandosi spesso letali se li si affronta impreparati.

Oltre alle Ampolle curative (qui la guida per trovare l’Ampolla di balsamo portentoso e le Lacrime di Cristallo, qui quelle per le Lacrime Sacre e i Semi d’Oro) e agli NPC evocabili, ci saranno però di grande aiuto le Ceneri, degli oggetti tramite i quali potremo evocare degli spiriti alleati che combatteranno al nostro fianco.

Spesso si tratta della versione spiritica di alcuni nemici che passeranno dalla nostra parte per darci man forte sul campo di battaglia. In questa guida spiegheremo quindi come funzionano le Evocazioni e quali sono le più utili e più potenti in Elden Ring, insieme alle indicazioni sulla posizione dove sarà possibile reperirne le Ceneri.

Qui invece il link alla nostra recensione approfondita del titolo FromSoftware.

Elden Ring: come funzionano le Evocazioni e le Ceneri Spiritiche

Per iniziare ad evocare vi serve una Campana di Evocazione e delle Ceneri. La Campana vi verrà consegnata dalla strega Renna all’inizio del gioco, presso il Luogo di Grazia Chiesa di Elleh. Ottenute delle Ceneri, non dovrete far altro che equipaggiarle nel vostro menu rapido per evocare ogni qualvolta ne avrete l’occasione. Le Evocazioni infatti sono disponibili quando a metà dello schermo sulla sinistra è presente un simbolo a forma di lapide. La maggior parte delle Evocazioni consumano PA, mentre alcune consumano PV.

C’è anche un modo per potenziarle, ma dovrete condurre un NPC alla Tavola Rotonda: si tratta di Roderika, una ragazza che incontrerete nelle prime fasi di gioco presso la Capanna di Colle Tempesta. Per il potenziamento avrete bisogno di Convallaria Spettrale e Convallaria Sepolcrale, dei fiori che sono presenti nelle catacombe e in alcune aree di gioco.

Come spiegato anche nelle nostre Guide, le Evocazioni danno una grande mano durante le boss fight e nelle aree più ostili, in quanto vi permettono di infliggere danni e di distrarre i nemici, evitando di essere bersagliati in continuazione e senza pietà.

Già nelle prime ore di gioco otterrete alcune Evocazioni niente male, che saranno in grado di accompagnarvi per gran parte del viaggio: parliamo ad esempio delle Ceneri di Lupo Solitario (costo: 55 PA), che otterrete da Renna insieme alla Campana di Evocazione. Recandovi invece al Villaggio Idrocanto a est di Sepolcride, troverete un boss spettrale in barca abbastanza facile da abbattere, che vi darà le Ceneri di Milite Scheletrico, due combattenti fragili ma in grado di rinascere più volte durante lo scontro (costo: 44 PA). Piuttosto resistente è anche la Medusa Spiritica (costo: 31 PA), che vi sarà consegnata da Roderika presso la Tavola Rotonda una volta aperto il suo shop.

Ma ora iniziamo a fare sul serio: vediamo di seguito le Evocazioni più potenti del gioco e dove trovarle, in nessun ordine particolare.

Elden Ring: le Evocazioni più potenti del gioco e come ottenerle

1. Lacrima Riflessa

Lacrima Riflessa è tra le Evocazioni più utili di Elden Ring, in quanto vi permette di evocare un clone del vostro personaggio dotato delle stesse caratteristiche, equipaggiamento e anche di un buon numero di Ampolle curative. Questa Evocazione però consuma PV (660) e non PA. Ottenerla non è semplicissimo, quindi vediamo insieme come fare.

Prima di tutto dovrete recarvi a Nokron, la Città Eterna. Per giungere in questo luogo (nella zona sotterranea adiacente al Fiume Siofra, per intenderci), dovrete prima aver sconfitto il boss Radahn Flagello Celeste. Recatevi in seguito a sud di Sepolcride per raggiungere la città. Come apprenderete avviando le quest di diversi NPC, in particolare quella di Ranni la strega, battere Radahn è la chiave per accedere a Nokron.

Giunti sul posto, dovrete addentrarvi parecchio in Nokron prima di trovare le Ceneri. Battuta Lacrima Riflessa sottoforma di boss, proseguite fino al Luogo di Grazia Bosco Ancestrale e saltate sul tetto davanti a voi e poi sul cornicione successivo per raggiungere una zona segreta di Nokron: il Terreno Consacrato alla Notte. Non cadete ma proseguite invece sui cornicioni, su un tetto circolare e un altro cornicione più ampio fino a intravedere davanti a voi una sorta di passerella rovinata. Essa vi permetterà di raggiungere una chiesa tramite una finestra. Saltate giù e dirigetevi a destra per trovare una stanza bloccata dalla nebbia bianca. Utilizzate una Chiave della Spada di Pietra per avervi accesso. State attenti al nemico di spalle. Le Ceneri Lacrima Riflessa vi aspettano dentro al forziere.

2. Tiche dei Neri Coltelli

Questa Evocazione è ottima, in quanto il vostro compagno sarà in grado di lanciare un attacco Sanguinamento che infligge danni nel tempo (utilissimo contro i boss). Ottenerla non sarà semplice, in quanto dovrete raggiungere l’area segreta del Fiume Ansel, legata alla lunga e complessa questi di Ranni. In pratica dovrete completare tutta la quest, che vi porterà ad esplorare alcune delle aree più misteriose di Elden Ring. Sbloccherete verso le ultime fasi il Luogo di Grazia Altare del Chiaro di Luna, così da avere finalmente accesso alla parte segreta a sud ovest di Liurnia. Sconfiggete quindi il boss Alecto, capo dei neri coltelli, presso la Galera eterna del Capobanda per ottenere l’Evocazione. Non è un viaggio facile né veloce, quindi prendetevi il vostro tempo e godetevelo! (costo: 132 PA).

3. Lhutel senzatesta

Questa Evocazione è molto forte, oltre a potersi teletrasportare per evitare di essere colpita. Fatta eccezione per gran parte dei boss, può anche causare morte instantanea sui nemici minori. Inoltre, sa attaccare sia da vicino che da lontano lanciando la sua arma. Potrete trovarlo uccidendo il boss delle Catacombe di Guardiasepolcro situate dietro l’Albero Madre Minore nella Penisola del Pianto, l’area a sud di Sepolcride. Non è un dungeon particolarmente difficile. Il costo dell’Evocazione è di 104 PA.

4. Cristalliano

Questa Evocazione è un’ottima distrazione contro i boss, essendo molto resistente vi offre un grandissimo diversivo. Per trovarla trovete recarvi a Caelid, vicino a Forte Faroth, e trovare un dungeon segreto, il Nascondiglio di Sellia, nascosto dietro ad una grossa pietra tombale nei paraggi, giù dalla scarpata (c’è un muro invisibile da colpire!). Mettetevi in cammino, superate nel dungeon altri due muri invisibili abbastanza intuibili e raggiungerete la seconda ampia area con dei giganti cristalli viola. Non cadete fino in fondo ma saltate giù solo da un paio di cristalli per poi guardare a destra e trovare un’apertura nella parete. Calatevi e sarete in una piccola stanza con tre nemici maghi. Le Ceneri sono nel forziere. (Costo: 101 PA)

5. Opliti Scudati

Questi soldati sono degli ottimi tank. Resistenti e numerosi, formeranno un utile scudo tra voi e il nemico, attaccandolo anche di tanto in tanto. Perfetti se siete dei maghi o avete intenzione di attaccare dalla distanza. Le Ceneri si trovano a Nokron, quindi anche per loro dovrete prima aver ucciso Radahn. Troverete l’Evocazione nel piccolo cimitero a est del Luogo di Grazia Nokron, Città Eterna. (Costo: 74 PA)

6. Cavaliere di Mantorosso Ogha

Dotato di un grande arco, è tra i soldati più potenti del gioco. Per trovarlo dovrete battere Radahn e completare il dungeon Catacombe dei Caduti in Guerra, a Caelid, sopra l’area della boss fight con Radahn. (Costo: 106 PA).

7. Antico Cavaliere Drago Kristoff

Tra i cavalieri più forti da Evocare, questo cavaliere scudato si ottiene completando la Tomba dell’Eroe Beato sull’Altopiano di Altus, a sud ovest dell’Albero Madre Minore e a est di Leyndell, e battendo il boss Antico Eroe di Zamor. (Costo: 108 PA).

8. Cavaliere Marcescente Finlay

Questo fortissimo cavaliere può essere trovato, sottoforma di Evocazione, presso il Luogo di Grazia Stanza delle Preghiere, nella zona più a nord dell’intera mappa cioè quella del Sacro Albero di Miquella. Per giungere in questa zona dovrete prima sbloccare il Montacarichi di Rold ottenendo i due pezzi di medaglione (uno a Castel Sol e uno al Villaggio degli Albinauri). Giunti al suddetto Luogo di Grazia, dovrete saltare già da una balconata su un cornicione pendente, per poi proseguire verso sinistra. La preziosa Evocazione è in una chest. (Costo: 127 PA)

Bonus: Ceneri di Cane randagio marcescente

Questo simpatico cagnolino infligge Marciscenza Scarlatta attraverso i suoi morsi, che causano una costante perdita di PV da parte del nemico. Costa solo 35 PA  e può essere trovato già nelle prime ore di gioco. Non è molto resistente, ma potrebbe comunque essere un ottimo alleato se potenziato a dovere. Vi basterà recarvi nei pressi della Miniera di Sellia a Caelid (potete anche teletrasportarvi attraverso il teleport che c’è nelle Rovine del Drago Agheel), uscire dal dungeon e troverete l’Evocazione poco distante vicino all’acqua putrida, in un muricciolo basso e rotto dove troverete anche un cane da uccidere.

 

Se aveste bisogno di effettuare il respec delle vostre caratteristiche per riadattare il personaggio alle nuove esigenze, non esitate a consultare la nostra guida su come effettuare il respec in Elden Ring.

 

 

 

 



Abbiamo parlato di:

Ciao, sono Chiara. Cresciuta a pane, Harry Potter e Final Fantasy, ho da sempre una grande passione per la narrazione in tutte le sue forme: vivo di cinema, libri, videogiochi e serie TV. Durante la settimana scrivo, osservo il mondo e vedo gente. Nel tempo libero scrivo (sì, di nuovo), disegno, videogioco.




Scrivi un commento