UFFICIALE: COD 2022 sarà Modern Warfare 2, nuovo engine anche per Warzone 2

Di Andrea "Geo" Peroni
11 Febbraio 2022

Ora è ufficiale: con largo anticipo rispetto agli ultimi annunci, Activision ha confermato che Infinity Ward sta lavorando a Call of Duty: Modern Warfare 2, che uscirà entro la fine del 2022.

Da mesi circolano voci secondo cui COD 2022, il gioco della serie sparatutto che sarà lanciato entro la fine di quest’anno, sarebbe stato un sequel del fortunatissimo Modern Warfare del 2019, capace di rilanciare il brand dopo anni molto problematici. In piùù occasione inoltre i rapporti affermavano che la software house stesse lavorando anche a una nuovissima versione di Warzone che si sarebbe basata su classiche location come Favela.

La notizia dello sviluppo di Warzone 2 è stata confermata alcuni giorni fa da Activision, mentre oggi arriva un’ulteriore conferma riguardo il gioco premium che, ricordiamo, uscirà anche su PlayStation nonostante l’acquisizione di Activision da parte di Microsoft.

La notizia è stata infatti confermata dagli stessi sviluppatori poco fa, con Pat Kelly, capo del co-studio di Infinity Ward, che ha rilasciato le informazioni durante una chiamata con la stampa, i creatori di contenuti e gli sviluppatori di Raven Software.

Gli sviluppatori non hanno discusso della finestra di lancio del gioco, che secondo vari insider potrebbe essere anticipato a causa delle prestazioni al di sotto delle aspettative di Vanguard, tuttavia abbiamo già alcuni interessanti dettagli su Call of Duty: Modern Warfare 2.

COD MW2 nel 2022, i primi dettagli ufficiali

Kelly ha dichiarato alla stampa che era abbastanza ovvio che Infinity Ward stesse lavorando al sequel di Modern Warfare dopo l’enorme successo ottenuto nel 2019, con il gioco che ha venduto oltre 30 milioni di copie.

MW2 potrebbe recuperare alcune delle più apprezzate location del gioco originale, come Favela e Terminal, poi riproposte anche in altri capitoli del franchise. Su questo, comunque, Kelly non è sceso nei particolari, soffermandosi però poi su un dettaglio tecnico molto importante.

Il gioco sarà infatti costruito su un engine nuovo di zecca, su cui la società lavora da anni, poiché Infinity Ward cerca di migliorare l’esperienza dei giocatori su tutte le piattaforme.

Kelly non ha fornito una data di uscita esatta per Modern Warfare 2, ma ha dichiarato che il gioco uscirà nell’autunno 2022.

Call of Duty: Warzone 2 con nuovo engine

Il nuovo engine di MW2, attualmente senza nome, non sarà sfruttato da Infinity Ward solo per il gioco principale ma sarà anche la base per la costruzione di Warzone 2, quella che viene definita come la nuova esperienza del battle royale.

La prossima iterazione di Warzone è stata sviluppata da zero insieme a MW2, e ciò consentirà ai due prodotti di lavorare insieme senza problemi dopo anni turbolenti per quanto riguarda l’integrazione di Warzone con gli altri titoli – riferimento ovviamente a Black Ops Cold War e Vanguard.

Kelly afferma che la nuova esperienza di Warzone sarà “dirompente” e una “massiccia evoluzione di Battle Royale”. Inoltre, il direttore creativo di Infinity Ward ha anticipato che presenterà una “modalità sandbox incredibilmente ambiziosa”, anche se ha rifiutato di approfondire questo aspetto.

Non sono state fornite indicazioni sulla finestra di lancio di Warzone 2, tuttavia possiamo supporre che il battle royale sarà pubblicato insieme o poco dopo l’uscita di Call of Duty: Modern Warfare 2.

Fonte

 




Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento