Asus sta lavorando ad un visore per la Realtà Aumentata

Di Diego "Lanzia" Savoia
12 novembre 2015

Asus, azienda taiwanese produttrice di PC nota a livello mondiale, ha comunicato di essere al lavoro su un visore per la realtà aumentata, ed è in procinto di rilasciarlo nel corso del 2016.

Infatti, il CEO Jerry Shen avrebbe svelato i propri piani riguardanti la realtà aumentata, che sostiene essere più utile e produttiva della realtà virtuale, la quale non mette in gioco il mondo reale. La realtà aumentata, infatti, permette di costruire virtualmente degli oggetti e delle animazioni sullo sfondo della realtà che ci circonda, e si differenzia quindi dalla realtà virtuale, nella quale saremmo invece inseriti in un videogame.

Asus si prepara quindi ad entrare in un settore, quello della realtà aumentata, di cui già fa parte Microsoft con Hololens, che però ha alcune limitazioni, tra cui l’ingombro e l’angolo di visione limitato, oltre che al prezzo proibitivo ($3000 per il kit di sviluppo).

Attendiamo ovviamente ulteriori notizie in merito alla questione Asus e realtà aumentata.



Appassionato di tutto ciò che riguarda la tecnologia, il suo interesse spazia in particolare nel mondo dei videogiochi e dell'informatica. Ama ogni genere videoludico, ma predilige i giochi d'azione e le avventure grafiche.