Captain America – Chris Evans smentisce le voci, ma Deadline assicura il suo ritorno

Di Andrea "Geo" Peroni
15 Gennaio 2021

Nel pomeriggio di ieri, Deadline ha sganciato una bomba clamorosa: Chris Evans in trattative coi Marvel Studios per tornare a interpretare Captain America nel Marvel Cinematic Universe.

La notizia ha ovviamente fatto il giro del mondo, e, seppur non fosse confermata ufficialmente dai Marvel Studios, l’attendibilità è decisamente alta vista la fonte.

Secondo il noto sito d’informazione, Evans è vicinissimo a indossare nuovamente i panni di Steve Rogers, non tanto per una nuova serie di film incentrati su Captain America ma per prendere parte a nuove pellicole e serie TV dei Marvel Studios – il portale fa il paragone con quanto fatto da Robert Downey Jr. in passato, che dopo Iron Man 3 ha comunque preso parte ad altre pellicole.

Il diretto interessato, a differenza dei portavoce della Marvel, si è fatto sentire qualche ora dopo su Twitter, con un post che lascia intendere che Evans, in realtà, non sia in fase di trattative e che anzi l’ipotesi non sia fondata:

Tutto ciò mi è nuovo [in riferimento alle trattative, ndr]

Un tweet che ha scatenato ovviamente migliaia di reazioni, tra cui anche la risposta di Jamie Lee Curtis che si è offerta scherzosamente (o no…?) di interpretare la madre di Steve Rogers nel Marvel Cinematic Universe.

La notizia era dunque falsa? Al momento non possiamo rispondere con certezza, e anzi Deadline si dice certo di ciò che ha svelato sorprendentemente nella giornata di ieri, tanto da aver pubblicato un lungo video speciale dedicato al ritorno di Evans come Captain America. Il portale è quindi sicuro che rivedremo Steve Rogers sul grande schermo, e la telenovela potrebbe andare avanti per un po’.

Come molti hanno fatto notare, Chris Evans potrebbe star semplicemente “dribblando” le domande e i commenti a questa notizia, cosa che negli ultimi mesi hanno fatto anche altri nomi legati ai Marvel Studios. Hailee Steinfeld (Bumblebee), ad esempio, ha negato per molto tempo il suo coinvolgimento nel Marvel Cinematic Universe, quando invece si è poi scoperto a dicembre che gli insider ci avevano visto giusto e che l’attrice era stata scelta per il ruolo di Kate Bishop. La stessa cosa è accaduta con Tatiana Maslany, che per mesi ha negato ogni voce di corridoio prima dell’annuncio ufficiale come attrice scelta per interpretare She-Hulk nell’omonima serie per Disney+.




Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento