Chi ha comprato la Avengers Tower nel MCU? Tom Holland sa la risposta!

Di Andrea "Geo" Peroni
5 Dicembre 2021

Durante la trilogia di Spider-Man nel Marvel Cinematic Universe, sin dai tempi di Homecoming, è stato tessuto un enorme mistero che nessuno ha ancora risolto: chi diavolo ha acquistato l’ormai ex Avengers Tower di New York?

Nella parte finale di Spider-Man: Homecoming, Peter Parker (Tom Holland) scopriva da Happy Hogan (Jon Favreau) che Tony Stark aveva venduto la Avengers Tower, e che si stava preparando a un trasloco di massa delle apparecchiature e delle invenzioni più preziose verso, probabilmente, il nuovo QG inaugurato in Avengers: Age of Ultron.

L’edificio è comparso di sfuggita anche in Spider-Man: Far From Home, durante la sequenza finale del film poco prima del grande plot twist legato a JJ Jameson e Mysterio che rivelano l’identità segreta del supereroe.

Nelle ultime settimane, inoltre, un altro prodotto del MCU ha riportato d’attualità la questione Avengers Tower. Nella serie Hawkeye, che questa settimana tornerà con il quarto episodio su Disney+, Clint Barton (Jeremy Renner) spiega infatti a Kate Bishop (Hailee Seinfeld) che Stark ha venduto al torre ormai da tempo (la serie è ambientata nel 2025, praticamente 9 anni dopo gli eventi di Homecoming), senza però specificare chi sia l’acquirente.

Insomma, la domanda resta sempre la stessa che i fan del MCU si fanno da tempo: chi ha acquistato la Avengers Tower da Tony Stark? Ebbene, c’è una persona che conosce la risposta a questa domanda, e tale persona è Tom Holland.

Non sappiamo se la torre farà il suo ritorno in occasione di Spider-Man: No Way Home, che prenderà il via proprio dal finale di Far From Home in cui si è intravisto l’edificio, ma l’attore, che recentemente è stato riconfermato nel ruolo di Peter Parker per una nuova trilogia di Spider-Man nel MCU, ha confermato di conoscere la risposta alla fatidica domanda che in molti si pongono da tempo.

“Oh, è vero, hanno venduto la Avengers Tower”, ha detto Holland a Brandon Davis di ComicBook durante un’intervista esclusiva dedicata ovviamente a No Way Home. Dopo averci pensato un po’, Holland ha poi aggiunto: “So chi ha comprato Avengers Tower!”

È stato allora che Zendaya, che nella serie di film interpreta Michelle “MJ” Jones, è intervenuta rapidamente cercando di coprire la bocca di Holland, per evitare che altri spoiler riuscissero a sfuggirgli.

Oltre il simpatico siparietto, sembra ormai chiaro che nel prossimo No Way Home scopriremo l’identità del misterioso acquirente della Avengers Tower, che con ogni probabilità diventerà la base di una nuova organizzazione o di un altro gruppo di supereroi.

Nel 2019, poco dopo l’uscita di Spider-Man: Far From Home, il capo dei Marvel Studios Kevin Feige dichiarò che non era stata ancora presa una decisione circa l’identità di chi ha acquistato l’iconico edificio, ma ovviamente i rumor che rimbalzavano dalla rete tiravano in ballo grandi nomi. Le principali teorie dei fan affermano infatti che la Avengers Tower potrebbe essere la sede delle Oscorp Industries del Marvel Cinematic Universe, oppure che Reed Richards potrebbe averla acquistata per tramutarla nel Baxter Building – il QG dei Fantastici Quattro.

Teorie entrambi affascinanti, considerando soprattutto il loro legame con Spider-Man. Jon Watts, regista della trilogia “Home” di Spider-Man, si dedicherà guardacaso al reboot dei Fantastici 4 per i Marvel Studios. Non è comunque da escludere la pista delle Oscorp Industries: nonostante l’apparizione di Willem Dafoe nei panni di Goblin in No Way Home, proveniente da un’altra realtà, sembra assurdo pensare che Sony e Marvel non decideranno di mettere in scena, prima o poi, una nuovissima versione di Norman Osborn, una delle storiche nemesi dell’Arrampicamuri.

Ecco la sinossi del film:

Per la prima volta nella storia cinematografica di Spider-Man, viene rivelata l’identità del nostro amichevole eroe di quartiere, ponendo le sue responsabilità da supereroe in conflitto con la sua vita quotidiana e mettendo a rischio coloro a cui tiene di più. Quando chiede l’aiuto del Dottor Strange per ripristinare il suo segreto, l’incantesimo apre uno squarcio nel loro mondo, liberando i più potenti nemici mai affrontati da uno Spider-Man in qualsiasi universo. Ora Peter dovrà superare la sua più grande sfida, che non solo cambierà per sempre il suo futuro, ma anche quello del Multiverso.

Spider-Man: No Way Home sarà nuovamente diretto da Jon Watts, e uscirà nei cinema il 15 dicembre 2021. Il cast finora confermato comprende Tom Holland, Jacob Batalon, Benedict Cumberbatch, Zendaya, Jamie Foxx, Alfred Molina, Marisa Tomei, Thomas Haden Church, Rhys Ifans, Benedict Wong, JK Simmons, JB Smoove, Angourie Rice, Martin Starr, Tony Revolori, Hannibal Buress.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento