La serie live action Resident Evil di Netflix debutterà in estate

Di Andrea "Geo" Peroni
17 Marzo 2022

Dopo Resident Evil: Welcome to Raccoon City pochi mesi fa, il franchise di Capcom è pronto a tornare anche con una serie live action sviluppata da Netflix.

Destinata al debutto il 14 luglio, la serie TV Resident Evil si svolge nell’anno 2036. 14 anni dopo che un virus mortale ha causato un’apocalisse globale, Jade Wesker combatte per la sopravvivenza in un mondo invaso da creature infette e pazze assetate di sangue. In questa carneficina assoluta, Jade è perseguitata dal suo passato a New Raccoon City, dai legami agghiaccianti di suo padre con la Umbrella Corporation ma soprattutto da quello che è successo a sua sorella, Billie.

La serie vede come protagonisti Lance Reddick nei panni di Albert Wesker al fianco di Ella Balinska, Tamara Smart, Siena Agudong, Adeline Rudolph e Paola Nuñez. Altri membri del cast sono Ahad Raza Mir, Connor Gossatti e Turlough Convery.

Andrew Dabb è produttore esecutivo, e sceneggiatore della serie insieme a Mary Leah Sutton. Anche Robert Kulzer e Oliver Berben di Constantin Film sono produttori esecutivi.

La serie live-action sarà la seconda opera di Netflix ambientata nell’universo di Resident Evil. La prima è stata la serie animata Resident Evil: Infinite Darkness, con i doppiatori di videogiochi Nick Apostolides e Stephanie Panisello. Resident Evil: Infinite Darkness è stata proposta nel luglio 2021.

Fonte



Abbiamo parlato di: |

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento