Ancora leak su Bully 2, ma il gioco sarebbe ormai stato cancellato da Rockstar

Di Andrea "Geo" Peroni
25 Febbraio 2021

Circa tre mesi fa, alla fine di dicembre, siamo tornati a parlare di Bully II, il mitologico sequel di Canis Canem Edit (conosciuto guardacaso anche come Bully) che secondo vari insider sarebbe stato in sviluppo per molto tempo prima di essere sacrificato per GTA Online, Red Dead Redemption II e GTA 6. Insomma, lo straordinario successo degli ultimi giochi di Rockstar Games potrebbe essere la causa principale della prematura dipartita di Bully II.

Dalle pagine di Reddit, si fa oggi avanti un nuovo leak ricco di informazioni su Bully 2, ovviamente non confermate ufficialmente ma fornite da un insider che si è già fatto conoscere in passato per le sue previsioni sui giochi Rockstar.

Vediamo insieme queste informazioni, che, vi avvisiamo, vi faranno tornare alla mente i gloriosi trascorsi nell’accademia di Bully.

I leak di Bully 2

Secondo la fonte anonima, il sequel avrebbe sostituito il protagonista Jimmy Hopkins con un nuovo personaggio di 16 anni di nome Alex DeAngelo. Sembra che nella prima bozza del gioco, Rockstar Games avesse pensato di proseguire la vita scolastica di Jimmy, già protagonista del primo titolo, salvo poi ripensarci. Possiamo quindi pensare che la software house avrebbe proseguito nella “tradizione antologica” dei suoi titoli, che sono sì connessi tra loro ma che spesso presentano personaggi e location differenti.

A tal proposito, sembra che il sequel sarebbe stato ambientato nell’immaginaria Springvale County, ispirata sia dalla grande area del New England che dal Rhode Island, con l’obiettivo di ricreare le atmosfere di una piccola cittadina americana – un po’ come per il primo titolo di Bully. Per raggiungere questo obiettivo, la mappa sarebbe stata molto più densa e ricca di contenuti rispetto all’originale e sarebbe stata composta da foreste esplorabili, aree commerciali e periferie.

Per visitare la città, i mezzi disponibili sarebbero stati vari: vengono citate biciclette, ciclomotori e skateboard. A proposito degli skate, sembra poi che questi avrebbero avuto un ampio spazio per quanto riguarda la personalizzazione e la possibilità di eseguire numerose acrobazie.

La storia, inoltre, sarebbe stata abbastanza differente da quella che abbiamo vissuto all’interno del primo (e unico finora) gioco di Bully. Il leaker afferma che Alex, il protagonista, era stato pensato come uno studente ribelle che viene espulso dalla Bullworth Academy dopo che qualcuno lo aveva incastrato mettendo droga nel suo armadietto, e costringendolo a tornare a casa dal padre, definito fannullone, e il fratello maggiore.

Tra i dettagli trapelati, si parla anche dell’espansione dell’interazione con i personaggi non giocabili, ampiamente migliorata. Gli NPC avrebbero avuto infatti i loro profili di personalità e le loro routine, che sarebbero state inoltre determinate da come vengono trattati dal giocatore e da come sono stati trattati in passato. In pratica, NPC che avrebbero ricordato tutto.

Il leaker afferma inoltre che Bully II avrebbe preso spunto da Fallout: New Vegas per un sistema di reputazione, nel quale più fazioni al di fuori della storia principale potevano essere aiutate o soddisfatte in modo tale da stringere rapporti e amicizie. Questo si sarebbe poi riflesso anche sulla città e sugli eventi dinamici.

Naturalmente, queste informazioni non sono confermate da Rockstar Games. Il leaker, in ogni caso, ricorda ancora una volta il dettaglio da non sottovalutare e che purtroppo sa di sentenza: Bully 2 non è uscito e probabilmente non uscirà mai.

Fonte




Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento