Ancora rinvii in casa Ubisoft, stavolta per Riders Republic e Rainbow Six Extraction

Di Andrea "Geo" Peroni
19 Luglio 2021

Niente da fare: Ubisoft sembra essere circondata da una sorta di maledizione, che ancora una volta colpisce la sua line-up e costringe alcuni attesi videogiochi al rinvio.

La tendenza è iniziata ormai parecchi mesi fa, con Watch Dogs: Legion e Rainbow Six: Quarantine (ormai atteso da anni), ed è proseguita poi anche negli ultimi mesi con giochi come Far Cry 6, ora in arrivo a ottobre.

Il caso più eclatante è ovviamente quello di Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake, annunciato ormai un anno fa e inizialmente previsto per gennaio 2021; il gioco è stato rinviato in più occasioni, senza più mostrarsi in pubblico, e pochi giorni prima dell’E3 è stato ulteriormente posticipato a un generico 2022.

La maledizione del rinvio ha colpito purtroppo altri due giochi della line-up autunnale di Ubisoft. In un caso, si tratta di uno spostamento limitato, e forse strategico; per l’altro, invece, il rinvio è decisamente più corposo.

Il primo caso è quello di Riders Republic, il gioco MMO di sport estremi. Il gioco, che inizialmente doveva essere pubblicato all’inizio dell’anno, era previsto per il 2 settembre. La data di uscita è slittata di alcune settimane: gli sviluppatori hanno infatti condiviso su Twitter una breve nota nella quale annunciano la nuova data di uscita, il 28 ottobre. In questo modo, gli sviluppatori avranno più tempo per perfezionare il titolo.

La doccia fredda era arrivata però qualche istante prima, quando a subire la stessa sorte era stato Rainbow Six: Extraction – conosciuto e presentato anni fa come Rainbow Six: Quarantine.

Lo spin-off di R6 Siege (avete letto del suo mancato passaggio al modello free to play?) era a soli due mesi dall’uscita (data fissata al 16 settembre), mentre ora gli sviluppatori sono stati costretti, di nuovo, a rinviare il gioco a un generico Gennaio 2022. Una notizia che i fan non si aspettavano, soprattutto perché l’annuncio della data di uscita era arrivato solo poche settimane fa in occasione dell’Ubisoft Forward di E3.




Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento