Assassin’s Creed: Origins si aggiorna alle versioni PS5 e Xbox Series X con 60fps

Di Andrea "Geo" Peroni
1 Giugno 2022

Assassin’s Creed: Origins verrà aggiornato questa settimana per aggiungere il supporto per frame rate più elevati. Ubisoft ha dato la notizia su Twitter, scrivendo che sia l’aggiornamento che sblocca il supporto a 60fps arriverà domani, giovedì 2 giugno, su PS5 e Xbox Series X|S.

“Stavi aspettando, e ora i venti dell’Egitto stanno chiamando…”, ha scritto Ubisoft in un tweet, per annunciare l’arrivo della patch per le console di attuale generazione.

Assassin’s Creed: Origins è inoltre disponibile da oggi per Xbox Game Pass, quindi i membri di Series X|S possono sfruttare l’aggiornamento che aggiunge il supporto a 60 fps per giocare con un frame rate più elevato rispetto a prima. 

Il gioco più recente della serie è Assassin’s Creed: Valhalla, che tra alcune settimane sarà aggiunto al catalogo di PS Plus per i tier Extra e Premium del nuovo servizio.

Per quanto riguarda il futuro del franchise, Ubisoft non ha ancora annunciato alcuna novità per il 2022, ma varie fonti sostengono che entro la fine dell’anno arriverà uno spin-off di Valhalla incentrato su Basim.

Compilation: Assassin's Creed Origins + Odyssey - PlayStation 4
  • Ac Origins: Viaggia nell’antico Egitto, scopri i segreti delle grandi piramidi, i Miti dimenticati, gli ultimi Faraoni.
  • Ac Origins: scegli su quali abilità da assassino focalizzarti mentre esplori l’intero Egitto, risolvendo intricate missioni e prendendo parte ad una storia affascinante che ha cambiato il mondo.



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento