Bethesda è stata ufficialmente acquisita da Microsoft, alcuni giochi saranno esclusive

Di Andrea "Geo" Peroni
9 Marzo 2021

È Microsoft ad annunciare l’avvenuta conclusione delle trattative: Bethesda, e l’intero gruppo ZeniMax Media, è stata ufficialmente acquisita dal colosso di Redmond, e questo porta l’intera scuderia di studi e le numerose IP sotto la bandiera del mondo Xbox.

Phil Spencer, boss di Xbox, ha voluto dare personalmente il benvenuto a Bethesda attraverso un post su Xbox Wire, nel quale accoglie gli otto nuovi studi di sviluppo che si uniscono agli Xbox Game Studios:

Questa è una giornata entusiasmante per Xbox. Oggi completiamo ufficialmente l’acquisizione di ZeniMax Media, società madre di Bethesda Softworks. È un onore accogliere gli otto studi di sviluppo di incredibile talento – Bethesda Game Studios, id Software, ZeniMax Online Studios, Arkane, MachineGames, Tango Gameworks, Alpha Dog e Roundhouse Studios – e le loro appassionate comunità globali nella famiglia Xbox. Ora che tutto è ufficiale, possiamo iniziare a lavorare insieme per offrire a tutti altri fantastici giochi.

Il boss di Xbox offre inoltre alcuni nuovi dettagli circa un argomento di grande discussione negli ultimi mesi: Bethesda continuerà a fare giochi multipiattaforma? Pur senza dare nomi e indicazioni precise, Spencer conferma che l’intenzione di Microsoft è far sì che Xbox, PC e il Game Pass diventino il modo migliore per godere delle produzioni targate Bethesda, anche se i giochi arriveranno anche su altre piattaforme – possiamo supporre console Sony e Nintendo.

Non finisce qui però, perché accanto a titoli multipiattaforma ci saranno anche titoli esclusivi per Xbox e PC, che quindi non potranno essere fruiti su altri sistemi:

Questo è il passo successivo nella creazione di un team di studi first party leader del settore, un impegno che abbiamo nei confronti della nostra community Xbox. Con l’aggiunta dei team creativi di Bethesda, i giocatori dovrebbero sapere che le console Xbox, PC e Game Pass saranno il posto migliore per provare i nuovi giochi Bethesda, inclusi alcuni nuovi titoli in futuro che saranno esclusivi per i giocatori Xbox e PC.

Con l’annuncio ufficiale da parte di Microsoft, possiamo quindi mettere la parola fine a quella che è senza dubbio una delle più grandi acquisizioni della storia dell’intrattenimento, e la più importante per quanto riguarda il mondo Xbox. Si tratta di un affare da ben 7,5 miliardi di dollari, che consente all’azienda americana di entrare in possesso di storiche IP e serie di videogiochi come Fallout, The Elder Scrolls, Wolfenstein, DOOM, Dishonored e molte altre ancora.

Curiosamente, le prossime produzioni Bethesda saranno, almeno inizialmente, esclusive PlayStation 5: Deathloop, il gioco di Arkane Lyon atteso per maggio, sarà infatti un’esclusiva temporale Sony, questo a causa di un accordo commerciale stretto con Bethesda prima delle negoziazioni con Microsoft per l’acquisizione. Stesso discorso per GhostWire Tokyo.

Fonte



Abbiamo parlato di: | |

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento