Diablo 4 e Overwatch 2 ancora in alto mare, Blizzard annuncia il rinvio (forse al 2023)

Di Andrea "Geo" Peroni
3 Novembre 2021

Non c’è niente da fare: la tempesta mediatica nella quale Activision Blizzard è finita negli ultimi mesi sta portando diversi effetti collaterali imprevisti. L’ultimo, in ordine cronologico, è lo slittamento di due attesissimi progetti di casa Blizzard.

In una nota ufficiale pubblicata oggi, l’azienda americana ha infatti svelato che Diablo 4 e Overwatch 2 sono stati rinviati, e che la loro data di uscita è quindi destinata a slittare in avanti nel tempo. La cosa curiosa è che in realtà nessuno ancora conosceva la data di uscita di questi due titoli, ma evidentemente Blizzard non riuscirà a rispettare le scadenze che si era imposta per la release.

Il lancio di Overwatch 2 e Diablo 4, in sostanza, potrebbe non avvenire fino alla fine del prossimo anno, se non addirittura nel 2023, cosa che in effetti alcuni rumor dei mesi scorsi sembravano suggerire per quanto riguarda lo shooter di Jeff Kaplan – che oggi non è più in Blizzard.

Secondo alcune fonti che hanno commentato la nota di Activision Blizzard, infatti, il lancio di entrambi i giochi potrebbe essere stato spostato di quasi un anno, il che li porterebbe sui nostri schermi solamente nel corso del 2023. Una questione decisamente preoccupante, se pensiamo poi che Overwatch 2 è stato annunciato esattamente tre anni fa e che da allora le informazioni sono state minime. Blizzard confidò, nel 2019, che il gioco si sarebbe fatto attendere almeno per un anno, ma tale periodo è ormai aumentato indefinitamente.

I fan della serie Diablo sono ancor più preoccupati, se è per questo. Secondo i report, Overwatch 2 era inizialmente previsto per la seconda metà del 2022, e sarebbe certamente uscito prima di Diablo 4. Il rinvio annunciato in queste ore potrebbe indicare che il nuovo capitolo del franchise si farà attendere per quasi altri due anni.

L’annuncio è stato comunicato dai dirigenti di Activision durante la recente chiamata agli investitori, durante la quale è stato spiegato che l’azienda intende dare più tempo agli sviluppatori per perfezionare i giochi.



Abbiamo parlato di: |

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento