Dopo i rumor di ieri, ora è ufficiale: EA acquista Codemasters, beffata Take Two

Di Andrea "Geo" Peroni
14 Dicembre 2020

I rumor emersi nella serata di ieri, alla fine, si sono rivelati esatti, e le cose sono andate ben diversamente da quello che pensavamo fino a poche ore fa: Electronic Arts ha beffato Take Two Interactive sul fotofinish, e ha ufficializzato l’acquisizione di Codemasters.

In una notizia di GameIndustry, commentata dagli stessi dirigenti delle due aziende, Electronic Arts conferma di aver siglato un accordo con Codemasters per l’acquisizione della software house, per una cifra di circa 1.2 milardi di dollari.

L’acquisizione, a meno di ulteriori colpi di scena, verrà finalizzata nel primo trimestre del 2021, e porterà uno degli studi più noti nel panorama dei titoli racing a far parte di Electronic Arts.

Per spiegare l’accordo, il presidente di Codemasters, Gerhard Florin, ha affermato che entrambe le società “hanno l’ambizione condivisa di guidare la categoria delle corse dei videogiochi”.

Riteniamo che questa unione aprirà le porte a un futuro entusiasmante e prospero per Codemasters, consentendo ai nostri team di creare, lanciare e fornire servizi a giochi più grandi e migliori per un pubblico estremamente appassionato.

Il CEO di EA Andrew Wilson ha aggiunto: “Il nostro settore sta crescendo, i videogiochi di corse stanno crescendo e insieme saremo ben posizionati per guidare una nuova era dell’intrattenimento da corsa.”

Con la piena influenza della tecnologia di EA, l’esperienza della piattaforma e la portata globale, questa combinazione ci consentirà di far crescere i nostri franchise esistenti e fornire più esperienze di corsa che definiscono il settore a una base di fan globale.

Una volta finalizzato, l’accordo consentirà a Electronic Arts di mettere le sue mani inoltre su un grande quantitativo di IP racing, tra cui Formula 1, DIRT, GRID e Project Cars.

Le varie serie affiancheranno i franchise racing già in possesso del colosso americano, come Need for Speed, Burnout e Real Racing. Una mossa di questo tipo porterà naturalmente EA a invadere maggiormente il mercato dei racing game nei prossimi anni.

Si tratta di una vera e propria beffa per Take Two Interactive, che appena un mese fa aveva annunciato di essersi accordata proprio con Codemasters per l’acquisto della software house. L’azienda dovrà ora rivedere i propri piani e le proprie strategie, alla luce di questo sorprendente annuncio.

Il CEO di Codemasters Frank Sagnier e il CFO Rashid Varachia rimarranno negli stessi ruoli una volta completata l’acquisizione, insieme all’intero team di dirigenti senior di Codemasters.

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di: | |

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento