È la settimana decisiva per Anthem Next, tra pochi giorni EA deciderà il suo destino

Di Andrea "Geo" Peroni
9 Febbraio 2021

Sappiamo ormai da molto tempo che BioWare è al lavoro su una ristrutturazione totale di Anthem, il cui nome in codice dovrebbe essere Anthem Next, per cercare di riportare in vita il fallimentare gioco uscito nella primavera del 2019. Ciò però non significa che il “nuovo” Anthem vedrà infine la luce del sole, e a quanto pare la risposta definitiva a tale domanda arriverà questa settimana.

Stando a un report di BloombergElectronic Arts terrà una riunione questa settimana per determinare se BioWare dovrà continuare a lavorare alla nuova versione di Anthem, o se lo studio dovrà nuovamente riorganizzarsi e ridistribuire le energie lavorative su Dragon Age 4 e il prossimo Mass Effect già annunciati. In tal caso, Anthem sarebbe ufficialmente cancellato.

Certamente vi ricorderete lo strano caso di Anthem, gioco multiplayer firmato BioWare che è stato lanciato nel febbraio 2019 scontendando critica e pubblico. Dopo vendite deludenti e un supporto che non è mai riuscito realmente a partire, BioWare ha messo insieme un piccolo team per riorganizzare il looter shooter e pensare a come ricostruire Anthem dalle fondamenta, cosa che il produttore Christian Dailey aveva ammesso a tutti i giocatori chiedendo pazienza e ammettendo che lo studio stava creando qualcosa di molto diverso. Tra i rumor più recenti, si parlava anche di una possibile modalità battle royale e del multiplayer PvP.

Negli ultimi mesi è avvenuto però un pesante scossone a livello produttivo: Dailey ha abbandonato il team di Anthem, e il progetto che fino a poco tempo fa sembrava ben avviato è ora a un passo dalla possibile cancellazione.

Questa settimana, i dirigenti di EA esamineranno l’ultima versione di Anthem Next e decideranno se espandere il team o abbandonare il progetto – questo è quanto riportato da alcune fonti interne a BioWare che si sono confidate con Jason Schreier.

Il team di Anthem Next comprende circa 30 persone, ha affermato BioWare lo scorso anno, ma si tratta di una forza lavoro non sufficiente: stando ai membri del team, servirebbe almeno triplicare lo sforzo produttivo per riuscire a realizzare Anthem Next nella sua interezza e supportare attivamente il gioco. In questo momento, però, EA non è ancora sicura di lasciare campo libero a BioWare, e proprio questa sarà la settimana decisiva per il progetto. 

Schreier non si sbilancia, segno forse del fatto che anche in BioWare il team non ha idea di come potrebbe andare il tanto atteso incontro. Tra non molte ore, insomma, sapremo se Anthem proseguirà il suo cammino o se si rivelerà essere uno dei più grandi fallimenti della storia dei videogiochi.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento