F1 2019 – Al via il F1 Esports Virtual Grand Prix con i piloti di Formula 1

Di Marco "Bounty" Di Prospero
21 Marzo 2020

Sul sito ufficiale della Formula 1 è stato appena annunciato il lancio di una nuova serie di Gran Premi virtuali Esports, a cui parteciperanno molti piloti professionisti di F1. Come saprete, infatti, anche la Formula 1 è stata sospesa a causa del Covid-19. In questo modo l’organizzazione di corse automobilistico vuole consentire ai fan di continuare a guardare le gare di Formula 1. In particolare, il programma prevede che le gare si svolgeranno al posto di ogni Gran Premio posticipato. A dare il via sarà il Gran Premio del Bahrain, fissato per domenica 22 marzo alle ore 20:00 (GMT). Ovviamente, il videogioco utilizzato sarà F1 2019 (qui la recensione), titolo sviluppato da Codemasters. Gli organizzatori hanno specificato che sono state programmate gare virtuali fino a maggio. Qualora la quarantena causata dal Coronavirus dovesse estendersi ulteriormente, il calendario verrà aggiorato di volta in volta. I Gran Premi saranno trasmessi in streaming sui canali ufficiali di Formula 1 (YouTube, Twitch e Facebook). E’ stato specificato inoltre che le impostazioni di gioco avranno lo scopo di dare spettacolo. A discapito di un po’ di realismo, infatti, le configurazioni delle monoposto saranno standard per tutti. Oltre a ciò i veicoli avranno danni ridotti, freni antibloccaggio e controllo della trazione.

Formula 1 – Verstappen e altri piloti si sono sfidati online con i campioni degli Esports

Julian Tan, Head of Digital Business Initiatives ed Esports, ha dichiarato: “Siamo molto lieti di portare un leggero sollievo con il GP virtuale di Esports F1. Speriamo di intrattenere i fan a cui manca la Formula 1″.
Frank Sagnier, Amministratore delegato, Codemasters ha aggiunto: “Siamo entusiasti di far parte della  serie di Gran Premi Virtuali Esports F1. Con gli eventi sportivi attualmente sospesi in tutto il mondo, è bello vedere che il videogioco ufficiale F1 possa aiutare a colmare il vuoto riunendo un entusiasmante schieramento di talenti per correre online durante i fine settimana posticipati. Sarà un campionato competitivo, pieno di azione e molto divertente per tutti i soggetti coinvolti”.

Insomma, come già vi avevamo raccontato giorni fa, i videogiochi si dimostrano media del tutto unici, in grado di riunire migliaia di persone distanti tra loro. Vi ricordiamo infatti che, oltre a questa iniziativa, Le Iene hanno organizzato la Quarantena League su FIFA 20 mentre in Spagna è stato dato il via ad un campionato con i giocatori della Liga spagnola.

Fonte



Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.