[COD Mobile] Shi No Numa – Guida Easter Egg

Di Andrea "Geo" Peroni
24 Novembre 2019

La modalità Zombies di Call of Duty: Mobile è disponibile, insieme alla prima mappa. Si tratta di Shi No Numa, struttura abbandonata nel bel mezzo di una palude asiatica che è una vecchia conoscenza dei fan della serie, essendo già apparsa in World at War, Black Ops e Black Ops 3.

Forse non lo sapevate, ma anche su COD Mobile la modalità Zombies possiede un Easter Egg da completare. Oggi siamo ovviamente qui, come in occasione di ogni nuova mappa pubblicata, per portarvi una semplice e breve guida al completamento dell’Easter Egg.

Prima di cominciare, sappiate che l’Easter Egg può essere completato solamente nella modalità Incursione Veterano. Per saperne di più sulla modalità Zombies, vi lascio questo speciale dedicato al gioco.

Call of Duty: Mobile | Guida rapida alla nuova Zombies Mode

STEP 1 – RIPARARE LA FUNIVIA

Per prima cosa, dovrete raccogliere due ingranaggi che serviranno a riparare quella che, nella Shi No Numa originale, era la funivia. Gli ingranaggi si trovano tutti nell’area della struttura centrale della mappa, e hanno quattro spot possibili:

  • Al primo piano, sul pavimento nella stanza da aprire dopo lo spawn iniziale
  • Al pianoterra, su un tavolo di fianco al distributore di Monete
  • Al pianoterra, sul pavimento vicino ad una cassa verde di fronte al negozio dei Bonus
  • Al pianoterra, su un ripiano vicino alla finestradi fronte alle scale
  • Al pianoterra, a sinistra delle scale

A tal proposito, durante una delle nostre partite in Sopravvivenza abbiamo trovato ingranaggi anche all’interno di una delle strutture secondarie di Shi No Numa, dunque possiamo ipotizzare che si possano trovare anche in altre zone della mappa. Per il momento, non ne siamo sicuri. Non preoccupatevi però, perché sono molto semplici da vedere e la mappa non è certamente molto ampia.

Raccolti i due ingranaggi, andate all’esterno del primo piano della struttura, e troverete la possibilità di riparare un macchinario. Effettuate due volte il procedimento, e attiverete il passaggio per la struttura segreta.

STEP 2 – ATTIVARE LA RADIO

Attraverso lo stesso terminale che avete appena riparato, potete raggiungere l’area segreta, che si rivela essere un laboratorio segreto di Zetsubou No Shima (mappa di Black Ops 3). Qui ci saranno due stanze visitabili, in una delle quali si trova un diario con il quale interagire. Fatto questo, nella stessa stanza troverete alcuni particolari semi blu piantati nel terreno: sparate a tutti questi semi fino a quando i tentacoli che fuoriescono da essi moriranno.

A questo punto, avrete sbloccato un’altra stanza, prima chiusa, all’interno della stessa area segreta. Qui ci sarà una radio con la quale è possibile interagire: fatelo, verrà attivato un particolare protocollo e noterete che la boss fight non è più segnalata tradizionalmente (contro Abominio), ma contro un boss tutto nuovo, che infatti è il boss segreto dell’easter egg di questa mappa.

STEP 3 – BOSS FIGHT SEGRETA

Ora non dovrete fare altro che superare i 12 round richiesti per avere accesso alla boss fight, che, inutile che ve lo dica, sarà più difficile rispetto a quella contro Abominio, il nemico tradizionale della modalità. In ogni caso, abbattere Jubokko non è eccessivamente problematico: continuate a correre intorno all’arena della boss fight, e quando il nemico sarà a debita distanza, giratevi e iniziate a sparare quanti più colpi possibili. Vi consiglio di sfruttare i 12 round naturalmente per ottenere armi forti (la Ray Gun è praticamente d’obbligo) e almeno i perk più importanti, come il Juggernog, il Quick Revive e la Double Tap.

Purtroppo al termine della boss fight non ci aspetta nessuna cutscene o segreti particolari, ma perlomeno sarete tra coloro che hanno completato l’easter egg anche su Call of Duty: Mobile.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.