[Guida] Resident Evil 3 – Come ottenere munizioni infinite

resident evil 3
Di Marco "Bounty" Di Prospero
5 Aprile 2020

Come vi abbiamo raccontato nella nostra recensione, Resident Evil 3 Remake punta molto sulla rigiocabilità della campagna. Tra le altre cose, tra una partita e l’altroa sarà possibile accedere ad un particolare negozio, nel quale sbloccare costumi alternativi o altri extra. Per farlo dovrete accumulare punti P che otterrete portando a termine sfide di varia natura. Come nel capitolo originale, anche qui vi il negozio vi permetterà di ottenere armi con munizioni infinite. Inutile dire che il primo step da seguire è quello di finire il gioco ad una delle tre difficoltà iniziali. Questo perchè (ovviamente) non vi sarà permesso sbloccare queste armi nella vostra prima run, anche perchè non avrete i punti P necessari. Una volta aver terminato la campagna per la prima volta, vi sarà permesso di sbloccare le seguenti armi, a patto di avere punti P a sufficienza:

  • Rai-Den (12.000P): Arma ad impulsi creata dall’Umbrella Corporation. Se colpiti nel loro punto debole, basterà un solo colpo per uccidere i nemici;
  • Pistola MUP (8.000P): Pistola molto più potente e precisa della classica pistola iniziale. In ogni caso, vi tornerà utile per uccidere i classici zombie;
  • Fucile d’assalto CQBR (28.400P): Un’arma più potente e precisa del fucile di Carlos. A differenza di quest’ultima, il CQBR può essere impugnato anche da Jill;
  • Lanciarazzi (62.400P): L’arma più potente del gioco (e anche la più costosa). Da utilizzare contro i mostri più grandi di RE 3 ma, soprattutto, contro il Nemesis;

recensione resident evil 3

Questa dunque la guida su come ottenere armi con munizioni infinite in Resident Evil 3 Remake. Vi ricordiamo che su Uagna.it troverete la guida completa al gioco Capcom.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.




Scrivi un commento