Marvel’s Avengers è il nuovo Anthem?

Di Andrea "Geo" Peroni
17 Ottobre 2020

L’ultima produzione di Crystal Dynamics, disponibile da circa un mese e mezzo, sta seguendo le preoccupanti orme del GDR di BioWare, caduto nell’oblio più totale poco dopo il lancio e che in questo momento gli sviluppatori stanno ricostruendo da capo per cercare di salvare il salvabile.

Tutti coloro che hanno acquistato Avengers si stanno facendo la stessa domanda: Marvel’s Avengers è il nuovo Anthem? 

È inutile girarci troppo intorno, i numeri parlano chiaro e basterebbe quello come dimostrazione: il gioco sviluppato dai creatori di Tomb Raider e Rise of the Tomb Raider è stato un buco nell’acqua per Square Enix, facendo registrare numeri ben peggiori di un certo Deus Ex: Mankind Divided che è stato universalmente riconosciuto dal colosso giapponese come un flop enorme.

Nelle ultime settimane vi abbiamo riportato i preoccupanti dati degli utenti attivi (almeno per quanto riguarda il PC), che calano vistosamente ogni giorno che passa e che stanno causando ingenti danni al matchmaking online, quella che doveva essere cioè una delle colonne portanti del titolo e che invece si è rivelata essere uno dei suoi più grossi problemi come noi stessi vi abbiamo segnalato nella nostra recensione.

Cosa manca ad Avengers, per convincere i giocatori a tornare? Oltre alla soluzione dei suoi ancora oggi presenti bug e glitch, specie su alcuni trofei, ciò che serve per tenere in vita un gioco come questo sono ovviamente i contenuti. E Kate Bishop, primo nuovo eroe a entrare a far parte del roster di personaggi giocabili di Marvel’s Avengers gratuitamente (così come tutti i futuri personaggi), sembrava essere pronta a mettere una iniziale pezza per convincere gli utenti a tornare nel mondo creato da Crystal Dynamics.

E invece, no. Con un lunghissimo, e deprimente a dire il vero, comunicato pubblicato nella giornata di ieri, Crystal Dynamics ha spento il (poco) entusiasmo dei giocatori annunciando nell’ordine il rinvio di Kate Bishop (che slitta probabilmente a novembre) e di Clint Barton (se ne riparlerà nel 2021), e lo slittamento della patch next-gen per PS5 e Xbox Series X | S che arriverà invece in un generico 2021, quando inizialmente era prevista per il debutto delle nuove console (il prossimo mese).

Insomma, un disastro, come vi abbiamo spiegato nel nostro video che vi lasciamo di seguito. È ancora forse troppo presto per dire se Avengers sarà un nuovo Anthem, un gioco cioè il cui entusiasmo iniziale si è spento nel giro di poche settimane e che è velocemente scomparso dai radar dopo che gli sviluppatori, come si dice nei più altolocati saloni da thé di Londra, hanno dimostrato di non averci capito una mazza di nulla. Crystal Dynamics sembra avere, o perlomeno sembrava avere, una roadmap più solida e intenzioni più chiare delle fumose dichiarazioni di BioWare, questo sì.

Al momento, però, i giocatori mormorano. Come è naturale che sia.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento