Ancora rumor su GTA 6, un tester avrebbe svelato ambientazione e dettagli

gta-VI-6-sviluppo
Di Andrea "Geo" Peroni
30 Dicembre 2019

Neppure a poche ore dal Capodanno 2020 il mondo del web ci lascia tregua: un corposo leak apparso in rete nelle ultime ore ha fatto discutere parecchio su Grand Theft Auto VI.

Naturalmente, come vi ricordiamo sempre in questi casi, prendete queste informazioni con le pinze, in quanto si tratta di dichiarazioni che non arrivano da fonti ufficiali ma da leak. Quello in questione, che ha fatto tanto parlare di sé nelle ultime ore, è stato riportato da numerosi portali e siti web del settore, e dunque abbiamo deciso di dargli visibilità, senza però scordare quanto detto prima sull’affidabilità.

Comunque, veniamo al leak odierno, pubblicato su Reddit da poche ore da quello che si è presentato come un tester di GTA 6 che ha avuto modo di provare il nuovo gioco Rockstar Games sul devkit di PlayStation 5. I devkit della prossima console Sony, come sappiamo, sono in circolazione da diversi mesi, in modo tale da consentire agli sviluppatori di arrivare preparati al debutto della next-gen fissato per il prossimo inverno.

Stando a questo presunto tester, lo sviluppo di GTA 6 è a pieno regime ormai da 3 anni. Nel 2016 Rockstar avrebbe infatti deciso di destinare la maggior parte delle sue risorse ai suoi due maxi-progetti futuri, vale a dire Red Dead Redemption 2 (uscito nell’autunno 2018) e appunto Grand Theft Auto 6, la cui finestra di lancio resterebbe però ancora avvolta nel mistero, anche per chi ha già avuto modo di testare il gioco. In ogni caso, RDR2 sarebbe stato sfruttato da Rockstar come una sorta di terreno di prova per l’engine del futuro GTA 6, e per il momento l’esperienza sembra essere davvero mozzafiato.

Il tester autore del post su Reddit, cancellato poco dopo ma che è stato “catturato” da alcuni interessati e riproposto subito dopo, afferma di aver provato GTA 6 per una discreta quantità di tempo, che gli ha dato il modo di verificare le novità di un titolo che si prospetta essere mastodontico e visionario.

La mappa di gioco viene definita semplicemente enorme in confronto a quella di GTA 5, e sfrutterà le migliorie studiate con Red Dead Redemption II come lo straordinario meteo dinamico. Interessante anche notare come Rockstar abbia puntato su una sorta di ritorno al passato, con più ambientazioni. È dai tempi di GTA: San Andreas che non abbiamo più città visitabili nello stesso gioco, e sembra proprio che GTA 6 riproporrà questo scenario. L’autore del leak parla infatti di due metropoli visitabili, Carcer City (ispirata a Boston) e Vice City, una vecchia e apprezzatissima conoscenza del franchise il cui ritorno è al centro dei rumor da diversi anni.

Gli ambienti di gioco saranno particolarmente dettagliati e studiati, ed è stata data maggiore attenzione agli interni degli edifici, una delle mancanze più criticate del quinto capitolo. Le due città, oltre a questo, pulluleranno di attività, sport, svaghi, per rendere mai banale la permanenza del protagonista nel corso della storia.

A proposito della storia, il tester afferma di non aver avuto modo di giocare la storyline principale, ma ha comunque saputo fornire alcune preziose informazioni. Sebbene il finale sia unico, le nostre scelte – come completare o rifiutare un incarico – influenzeranno il divenire della storia, e forse il destino dei protagonisti. Come in GTA V, infatti, anche nel sesto capitolo ci saranno più personaggi giocabili, e uno di questi sarà un poliziotto sotto copertura e fratello di un altro dei protagonisti.

Si parla inoltre della polizia, che viene descritta come più tattica e più intelligente rispetto al passato, mentre nella versione di prova non sono ancora state inserite stazioni radio da ascoltare durante i tragitti in auto. Una cosa però è certa, come rimasca il tester: l’open world è semplicemente titanico e indescrivibile.

Nuovamente, si tratta di informazioni da prendere con le pinze, in quanto tutto quello che avete appena letto è frutto di un leak da parte di un utente anonimo. Molti su Reddit, però, fanno notare che alcuni ultimi leak provenienti da Rockstar Games si sono infine rivelati veri, come la mappa di gioco di RDR2 trapelata per intero addirittura nel 2016, ben due anni prima del lancio del gioco. Ci sarà qualcosa di vero anche in questi rumor su GTA 6?

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento