Bungie lancerà una maglietta esclusiva per raccogliere fondi per l’Australia

Di Andrea "Geo" Peroni
11 Gennaio 2020

I creatori di Destiny scendono in campo per aiutare l’Australia, proprio come ha fatto Ubisoft nelle scorse ore.

Vi abbiamo parlato giusto ieri di cosa sta succedendo nel continente agli antipodi dell’Italia, e che sta giustamente facendo preoccupare tutto il mondo. L’intera nazione è stata infatti devastata da catastrofici incendi che stanno danneggiando ecosistema, agricoltura, allevamento, turismo, piante e animali. L’intero continente australiano è paralizzato da questa calamità di origine anche climatica, e la speranza è che l’uomo, finalmente, possa rendersi conto di ciò a cui sta rinunciando solo per il proprio benessere.

Anche il mondo dei videogiochi si sta muovendo per aiutare il popolo australiano, e Bungie vuole fare la sua parte. Gli sviluppatori della serie Halo e di Destiny, nel loro ultimo update settimanale, hanno annunciato di essere al lavoro per raccogliere fondi per sostenere i vigili del fuoco e gli organi competenti che si stanno sforzando di salvaguardare il territorio.

Questa raccolta fondi avrà luogo grazie ad una esclusiva t-shirt in edizione limitata che sarà messa in vendita dal 16 gennaio su Bungie Store, e sarà acquistabile fino al 18 febbraio. Il design della maglietta non è ancora stato deciso, ma Bungie ha fatto sapere che ne proporrà presto un’anteprima. Tutti i proventi derivati dalla vendita di queste magliette saranno poi donati alle autorità australiane, per cercare di porre fine a questa calamità dal costo elevatissimo in termini ecologici ed economici. In particolare, metà dei fondi saranno donati a WIRES, la pipiù grande organizzazione di salvataggio di animali selvatici in Australia. L’altra metà sarà destinata al Servizio antincendio rurale del Nuovo Galles del Sud.

Chi acquisterà la magliettà avrà inoltre un codice per riscattare un emblema in-game su Destiny 2.

Fonte

 

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento