Epic Games fa causa ad Apple e Google nel Regno Unito

Di giangireds
17 Gennaio 2021

Senz’ombra di dubbio, una delle più importanti vicende che ha caratterizzato il mondo videoludico durante lo scorso anno è stata la lunga battaglia che ha visto come protagonisti Epic Games, Apple e Google. Come ben saprete, i creatori di Fortnite hanno cercato di “saltare” il pagamento delle commissioni che qualsiasi applicazione deve effettuare per le transazioni nell’App Store, e così Apple ha rimosso il battle-royale dalla piattaforma.

Tutta questa storia ha dovuto attraversare diverse fasi, durante le quali ci sono state accuse da uno e dagli altri, cause legali e molti altri problemi che, secondo i giudici che hanno trattato la sentenza negli Stati Uniti, potrebbero colpire anche Microsoft, Nintendo e Sony. Non sappiamo ancora come andrà a finire, ma ora aggiungiamo un’altra pagina alla storia. Come riportato da GamesIndustry, infatti, Epic Games farà causa a Apple e Google nel Regno Unito.

Epic ha confermato ai media che presenterà il reclamo il prossimo 21 gennaio, davanti alla Corte d’appello della Concorrenza del Regno Unito. Secondo i creatori di Gears of War, Apple e Google “hanno abusato della loro posizione dominante [nel mercato] e si sono impegnati in accordi e pratiche concordate anticoncorrenziali“, sia nel Regno Unito che nell’Unione Europea.

L’obiettivo principale di Epic Games è che Fortnite ritorni a essere disponibile in tutti gli store digitali e che, attraverso questi, sia possibile effettuare pagamenti diretti. Restiamo in attesa di ulteriori informazioni, le quali saranno sicuramente disponibili a partire dalla sentenza che avrà luogo tra appena quattro giorni.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di: | | |

Ciao! Sono un ragazzo di 21 anni e nel tempo libero mi piace ascoltare la musica, guardare film e serie tv, praticare attività fisica, scrivere e videogiocare... Passioni abbastanza semplici, no? 😊




Scrivi un commento