Fortnite – Ecco l’algoritmo che misura i guadagni al minuto di Epic Games

Di Marco "Bounty" Di Prospero
23 Maggio 2020

Il sito inglese musicmagpie ha creato un algoritmo attraverso cui misurare i guadagni al minuto ottenuti da Epic Games su Fortnite. Si tratta di un tool in tempo reale in grado di calcolare gli euro incassati ogni minuto grazie a dati forniti da bilanci e fonti esterne. In particolare, Fortnite è in grado di generare ricavi per otre 3.000 euro al minuto, attestandosi il gioco più redditizio. Tra l’altro, una feature molto interessante ci permette di calcolare i guadagni ottenuti dal battle royale dal momento dell’apertura del sito. Sebbene si tratti di un risultato sorprendente dobbiamo ammettere che non siamo rimasti così sorpresi, considerando la vastissima community che sta attualmente popolando il titolo Epic Games. L’algoritmo non si limita a conteggiare i dati di Fortnite ma stila una classifica composta da altri titoli.

Fortnite incassa oltre un miliardo di dollari dalle microtransazioni su mobile

 

Troviamo, ad esempio, Dungeon Fighter Online (2400 dollari al minuto), League of Legends (2300 dollari), Call of Duty: Modern Warfare (981 dollari), Overwatch (907 dollari), Gta V (905), Fifa 19 (1196) e Anthem (1826 dollari). Alcuni dati risultato piuttosto discordanti. Vi basti pensare che Anthem si trova al quinto posto mentre Fifa 20 si trova all’undicesimo, a ben cinque lunghezze dal predecessore Fifa 19. E’ probabile quindi che i dati debbano essere aggiornati o che non siano molto precisi. In ogni caso il tool serve a darci un’idea del valore dell’industria videoludica.

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale



Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.




Scrivi un commento