Home Videogiochi News Google Stadia non permetterà la presenza di contenuti “per adulti”

Google Stadia non permetterà la presenza di contenuti “per adulti”

L’altro ieri, martedì 19 marzo, Google ha lanciato il guanto della sfida alle grandi produttrici di console, annunciando Stadia, il nuovo e rivoluzionario servizio di streaming videoludico. Nel caso in cui vi interessi saperne di più a riguardo, potete trovare nel nostro recap tutte le informazioni che cercate.

Ad ogni modo, la notizia di oggi la lancia Phil Harrison, vice presidente e general manager di Google il quale, parlando con PCGamesN alla GDC 2019, ha detto che la compagnia ricorrerà a pratiche “standard” in relazione alla cura dei contenuti. Stadia, prosegue Harrison, ricorrerà sia al PEGI sia ad ESRB, chiudendo dunque ogni apertura ai contenuti “solo per adulti”.

Vi ricordiamo che Google Stadia non ha ancora una precisa data di lancio e che tutto ciò che sappiamo è che esordirà allo stesso momento in Nord America e in Europa più tardi nel corso dell’anno.

Fonte

Scritto da
Mark

Appassionato di videogiochi ed entusiasta del racconto. Il mio sguardo è fisso al mondo esportivo con particolare attenzione verso Rainbow Six Siege, nella speranza che il movimento italiano possa diventare sempre più significativo.

%s Commento

  • Fanno veramente schifo ! Sono ridicoli e patetici, del tutto arretrati altro che innovativi, 2019 ancora con la censura. Si vergognassero ! Io non mi sottopongo alle stesse regole dei bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Activision, è guerra: gli OpTic contro il monopolio della COD World League

Scoppia un caso davvero curioso, quello cioè che coinvolge Activision e la...

Devolver Digital lancia una Collector’s Edition con all’interno…un dildo!

Che Devolver Digital fosse un editore particolare nessuno lo metteva in dubbio,...

[Guida] Skull and Bones – Tutte le Posizioni delle Mappe del Tesoro

Le mappe del tesoro sono una parte importante dell’avventura piratesca in Skull...

star wars respawn entertainment

Star Wars: Respawn al lavoro su un titolo single player molto atteso, per un noto insider

Nonostante l’addio del suo direttore creativo Stig Asmussen, la serie Star Wars Jedi non è...

Chi siamo - Contatti - Collabora - Privacy - Uagna.it © 2011-2024 P.I. 02405950425