La divisione Xbox crolla, le vendite hardware in calo del 50%

xbox one
Di Andrea "Geo" Peroni
19 Luglio 2019

Microsoft ha pubblicato i suoi ultimi risultati finanziari, che potremmo definire una medaglia a due facce: il colosso di Redmond è molto soddisfatto dell’andamento generale della compagnia, ma la divisione gaming è in forte calo.

Nell’ultimo quarto fiscale dell’anno corrente, Microsoft ha fatto registrate entrate per 33.7 miliardi di dollari, il che si traduce in un guadagno pari a 13.2 miliardi. Oltre a questo, la compagnia di Bill Gates ha superato i suoi risultati dello scorso anno nello stesso periodo, questo grazie ad un netto incremento delle vendite dei Surface (14%) e dal vertiginoso aumento del settore del cloud, grazie soprattutto ad Azure (anche se si riscontra il tasso di crescita più basso per la piattaforma negli ultimi anni). Insomma, la situazione complessiva di Microsoft è quella di una compagnia che naviga in ottime acque, ma la divisione gaming, quella cioè di Xbox, non aiuta affatto in questi risultati.

Dagli stessi dati finanziari, emerge infatti che le vendite hardware di Xbox (quindi complessive dei sistemi Xbox One, Xbox One X e Xbox 360) sono diminuite di quasi il 50% (il 48%, per essere precisi). Un dato abbastanza sorprendente, ma occorre anche considerare che siamo nella ormai nel 2019 inoltrato e che la stessa Microsoft ha parlato ampiamente della next-gen, tra Xbox Scarlett e i progetti futuri della compagnia. È possibile attribuire a questo il motivo di un calo così netto nelle vendite delle console, ma c’è anche da aggiungere che il colosso di Redmond spera di invertire, almeno in parte, questa tendenza grazie a Xbox One S All-digital da poco lanciata sul mercato.

Anche dal lato software, Xbox è in calo. Più leggero di quello relativo agli hardware (10%), ma si tratta comunque di un calo da tenere in considerazione. I servizi come Xbox Game Pass, invece, si mantengono relativamente stabili: si segnala solo un piccolo calo del 3% rispetto ai dati precedenti.

Le note positive dal settore gaming riguardano però il numero di utenti attivi, e il futuro imminente della divisione. Gli utenti di Xbox Live sono infatti cresciuti fino a 65 milioni in quest’ultimo trimestre, un dato che tiene in considerazione non solo le piattaforme Microsoft come Xbox e Windows 10 ma anche il mercato mobile (iOS e Android), dove Xbox Live è sbarcato recentemente. Un numero che, molto probabilmente, è destinato ad aumentare grazie al nuovo servizio streaming xCloud, che aprirà i battenti in ottobre.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.