Metal Gear torna come esclusiva PS5? Sony sarebbe al lavoro, stando a un insider

Di Andrea "Geo" Peroni
16 Marzo 2020

All’orizzonte si prospetta uno scenario davvero impressionante, se i rumor emersi in queste ore dovessero rivelarsi infine fondati.

Solo pochi giorni fa vi riportavamo un’interessante indiscrezione che riguarda Sony e Konami, che si troverebbero in un momento di forte collaborazione con ben due capitoli della serie Silent Hill in sviluppo. In particolare, si parla di un soft reboot e del tanto desiderato Silent Hills di Kojima, il cui sviluppo sarebbe ripartito. Vi abbiamo raccontato tutto in questa pagina.

La collaborazione tra i due colossi nipponici non si fermerebbe però alla IP horror, ma nel discorso rientrerebbero altre due grandi proprietà di Konami. Stando ad un post su 4chan, che risale addirittura al mese di gennaio ma che solo nelle ultime ore è salito all’onore delle cronache grazie alla somiglianza con i rumor che parlano dei due nuovi giochi di Silent Hill in sviluppo, Sony e Konami avrebbero esteso i termini del loro accordo, con l’intenzione di portare su PlayStation 5, molto probabilmente in esclusiva, le serie di Castlevania e Metal Gear.

Il post, pubblicato da un presunto dipendente di Konami, vengono diffuse informazioni davvero interessanti. Sembra infatti che, in un primo momento, Sony avesse aperto i contatti con Konami con l’intenzione di acquistare interamente le IP di Silent Hill, Castlevania e Metal Gear, ipotesi poi caduta nel dimenticatoio. La collaborazione ha però aperto le porte ad un nuovo scenario: Konami avrebbe deciso di concedere l’utilizzo di queste IP a Sony, che si occuperà dello sviluppo dei giochi e avrà l’occasione di arricchire con grandi nomi la line-up di PS5. Qualcosa di simile, in sostanza, a quanto accade in casa Disney, che ha delegato Electronic Arts per lo sviluppo di titoli della serie Star Wars, non avendo più una divisione dedicata ai videogiochi. Anche Konami, del resto, sembra trovarsi in una posizione molto simile. Oltre alla serie PES, la divisione videogiochi sta andando enormemente a rilento e non offre grandi soddisfazioni, perciò potrebbe aver deciso di concludere un accordo simile con Sony.

Le idee del colosso giapponese sono quelle di rilanciare completamente i tre brand su PlayStation 5, e i piani sono già definiti. Oltre alle informazioni che già avevamo su Silent Hill, Sony avrebbe messo in cantiere un reboot totale di Castlevania che potrebbe essere il “sostituito” di Bloodborne, dato che il rumor cita direttamente il gioco di From Software come fonte di ispirazione principale; per quanto riguarda la serie creata da Hideo Kojima, sarebbero in sviluppo i remake di Metal Gear e Metal Gear 2: Solid Snake, gli originali primi due capitoli della serie usciti in origine rispettivamente nel 1987 e nel 1990. Per tutti i progetti vengono anche menzionati alcuni creatori originali delle varie serie, già al lavoro sui vari giochi.

Ovviamente vi invitiamo a prendere tutte queste informazioni con le pinze, in quanto si tratta pur sempre di indiscrezioni non confermate. Come però abbiamo detto in apertura, se lo scenario dovesse essere confermato si tratterebbe davvero di un enorme opportunità per Sony.

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di: |

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento