[Rumor] Sony avrebbe convinto Kojima e Konami a riportare in vita Silent Hills

Di Andrea "Geo" Peroni
13 Marzo 2020

Da alcune settimane si è tornato a parlare di Silent Hills, il famoso progetto fallito di Hideo Kojima e Konami presentato nel 2014 e poi cancellato in seguito al divorzio tra le due parti l’anno successivo.

Dopo l’uscita di Death Stranding, Kojima confidò di aver già in mente i suoi prossimi progetti. Tra i suoi desideri, la volontà di sviluppare videogiochi a cadenza episodica – forse sul modello dei prodotti di Telltale Games – e la voglia di riuscire finalmente a proporre la sua idea di gioco horror, che nel 2014 accarezzò prima che tutte le certezze crollassero con il travagliato sviluppo di Metal Gear Solid V. Kojima e i suoi fidati collaboratori lasciarono Konami, che da allora ha vissuto di alti e bassi nel mondo videoludico.

E dal momento in cui Kojima accennò alla parola horror, naturalmente si è tornato a parlare parecchio di un recupero del suo originale progetto di Silent Hills. Konami, del resto, ha confermato alcune settimane fa di essere al lavoro sulla serie per riportarla sulle scene dopo molti anni, e alcuni indizi lasciati dallo stesso Kojima al termine di febbraio sembravano puntare proprio nella direzione di un clamoroso annuncio, cosa che poi non si è concretizzata. Nonostante i vari “pyramid” avvistati nelle foto e l’insistenza di Masahiro Ito, l’unico annuncio di Kojima nelle ultime settimane è relativo alla data di uscita di Death Stranding su PC.

Offerta
Death Stranding Steelbook Edition - Limited - PC
  • Le caratteristiche della versione PC includono frame rate elevato, modalità foto e supporto monitor ultra-wide
  • Include anche contenuti tratti dalla serie half-life di valve Corporation.

Quest’oggi, a sorpresa, si è tornato a parlare della celebre serie horror, con due insider che ne hanno delineato un futuro fino ad oggi imprevedibile ma allo stesso tempo incredibile. Stando ad entrambe le indiscrezioni, Sony avrebbe trovato un accordo con Konami per lavorare alla serie, e avrebbe messo in cantiere due progetti: uno di questi sarebbe proprio Silent Hills.

Andiamo con ordine. Il sito Relyhorror ha svelato stamattina che Sony e Konami, da molti anni spesso a contatto soprattutto per la serie Metal Gear, hanno trovato un accordo comune per far ripartire la serie di Silent Hill, con l’azienda di PlayStation che avrebbe subito messo al lavoro un team creativo di spessore per riportare in auge il brand. SIE Japan Studio, già autori della storica IP PlayStation horror Forbidden Siren, a quanto sembra è lo studio prescelto per il compito, al quale sono stati assegnati anche tre grandi volti noti della serie Silent Hill: Keiichiro Toyama (registra e autore del gioco originale), Akira Yamaoka (compositore delle musiche di gran parte dei giochi della serie) e Masahiro Ito, l’artista che ha ideato il design delle creature di Silent Hill. L’obiettivo sarebbe quello di riportare sulle scene la serie in esclusiva PlayStation 5, sia per questo che per il secondo titolo.

E il secondo titolo, stando ad un’altra indiscrezione diffusa sempre oggi, sarebbe proprio il clamoroso Silent Hills di Hideo Kojima. Vista l’alleanza con Konami, Sony avrebbe spinto notevolmente sul ricucire i rapporti tra il papà di Death Stranding e l’azienda nipponica, riuscendo a conciliare gli animi e a far ripartire il progetto naufragato nel 2015. Che sia questo il famoso progetto a cui alludeva anche Norman Reedus pochi giorni fa, attualmente in trattative con Kojima Productions per qualcosa di nuovo? Ovviamente al momento non lo sappiamo, ma se Sony avesse davvero compiuto il miracolo, a questo punto le possibilità sono concrete.

Per entrambi i progetti ci sarà probabilmente da aspettare. Il primo di cui abbiamo parlato, che viene anche definito come un soft reboot della serie, stando agli insider è in sviluppo da circa un anno, mentre per quanto riguarda il gioco di Kojima è probabile che il progetto sia ancora in una fase preliminare, considerando i lavori da poco conclusi su Death Strading. Cosa ne pensate? Vorreste un ritorno di Silent Hill, magari con Kojima a guidarlo?

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento