PlayStation, il futuro è multiplayer?

Di Ruggiero
20 Febbraio 2019

Il presente di PlayStation è indubbiamente incentrato sulle esclusive story driven in singleplayer. Dopo un inizio di generazione un po’ sottotono, l’ammiraglia di casa Sony (PlayStation 4, ndr.) ha infatti sfornato titoli del calibro di Uncharted 4, Horizon Zero Dawn o anche Detroit: Become Human, tutti videogiochi di grande successo.

Ma se il presente è in giocatore singolo, cosa riserva il futuro agli utenti PlayStation?

Durante una recente intervista con il Business Insider, il presidente di SIE Worldwide Studios, Shawn Layden, ha provato a dare una risposta a questo quesito.

Di seguito le sue parole:

Sicuramente l’industria ha bisogno di recuperare il gioco in coop, ormai tipico dei soli titoli sportivi o di corse […] Ma mi riferivo più che altro a titoli come GTA V e Fortnite. Di recente abbiamo pubblicato tanti videogiochi che facevano della narrazione il proprio punto di forza, esperienze spettacolari, ma non siamo stati molto presenti nell’ambito dei multiplayer. Ecco, quella è un’area in cui ci faremo sentire parecchio in futuro.

Insomma, PlayStation 5 potrebbe essere molto più orientata sul multiplayer in rete rispetto alle passate console.

Pensate che ciò comporterà un passaggio in secondo piano dei videogiochi in singolo giocatore?

Diteci la vostra nei commenti!

Fonte



Gamer sin dalla tenera età, è impegnato nel tentativo di trasformare la sua passione in lavoro. Scrive di videogiochi con lo stesso entusiasmo che Carlos Matos ha per la vita.