Scontri in America, rinviate le nuove stagioni di Modern Warfare e COD Mobile

Di Andrea "Geo" Peroni
2 Giugno 2020

Dopo Electronic Arts e Sony, anche Activision si unisce alla protesta silenziosa causa delle manifestazioni violente in America.

Dopo che EA aveva annunciato lo slittamento dell’evento di ieri dedicato a Madden NFL 21, nella giornata di ieri Sony, generando non poco malcontento tra i fan, ha deciso di rinviare il reveal dei giochi di PlayStation 5, inizialmente previsto per giovedì 4 giugno.

Il motivo dietro a queste scelte è da ricercare nell’ondata di manifestazioni e violenza che stanno mettendo in ginocchio gli Stati Uniti, da una costa all’altra. In seguito alla morte di George Floyd per mano di un poliziotto, la popolazione è infatti scesa in piazza per manifestare contro il razzismo, e ciò non ha fatto altro che generare ulteriori polemiche e violenze in tutto il paese.

Unendosi al coro della protesta silenziosa, anche Activision ha deciso di posticipare un atteso evento per tutti i fan della community di Call of Duty, il lancio delle nuove stagioni sui giochi del momento.

Tramite un post sui propri canali social, Infinity Ward ha infatti annunciato che sono state rinviate a data da destinarsi la Stagione 4 di Call of Duty: Modern Warfare e Warzone, e anche la Stagione 7 di COD Mobile.

Mentre siamo tutti in attesa di giocare le nuove stagioni di Modern Warfare, Warzone e Call of Duty: Mobile, non è questo il momento per farlo.
Abbiamo spostato il lancio della Stagione 4 di Modern Warfare e della Stagione 7 di COD Mobile a data da destinarsi.
In questo momento, è tempo per coloro che parlano di uguaglianza, giustizia e cambiamento di essere ascoltati e visti.
Siamo al vostro fianco.

È da verificare, ora, come opererà Activision per quanto riguarda il reveal di Call of Duty 2020, secondo molte fonti previsto per i prossimi giorni e forse in concomitanza con l’evento reveal di PlayStation 5. Non sono state comunicate date ufficiali per quanto riguarda l’annuncio del nuovo gioco della serie, ma non è da escludere che il colosso americano abbia deciso di posticipare il reveal per le medesime motivazioni, in attesa che la situazione si risolva.

[LEAK] Call of Duty 2020, spunta la lista di alcune mappe multiplayer tra cui Nuketown!

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento