Sony disorganizzata su PS5? Secondo Kotaku sono voci infondate

Di Andrea "Geo" Peroni
12 Ottobre 2019

Alcuni giorni fa vi avevamo riportato voci di una serie di malcontenti nati dalla gestione di Sony sulla comunicazione riguardante PlayStation 5, ma a quanto pare Kotaku ha smentito tutto.

Come già saprete, nella giornata di martedì Sony ha annunciato ufficialmente PlayStation 5 in uscita nel finale del 2020, proprio come la rivale Xbox Scarlett. Insieme alle prime informazioni sull’hardware, la compagnia ha diffuso anche alcuni dettagli sul nuovo joypad, che potete trovare qui.

Poche ore dopo, si è parlato anche di indiscrezioni intorno al mondo Sony che parlavano di un certo malcontento. La divisione europea del colosso, in particolare, sarebbe stata addirittura tralasciata dalla comunicazione di PS5, ma si è parlato anche degli sviluppatori indipendenti. Secondo alcune fonti, le software house indie erano infatti indispettite nei confronti di Sony, che non stava gestendo al meglio la comunicazione su PS5 e che anzi stava abbandonando a se stesse le piccole case di sviluppo, a favore dei big del settore.

A quanto pare, invece, si tratta di indiscrezioni completamente infondate. A riportarlo è Jason Schreier di Kotaku, un nome che spesso è una garanzia, che in alcuni suoi recenti tweet ha voluto rassicurare i fan di PlayStation affermando che le indiscrezioni emerse negli ultimi giorni sono fasulle.

Schreier commenta infatti così le voci:

Ho chiesto ad alcune persone circa i rumor della scorsa settimana sulla povera comunicazione di Sony su PS5 e ho sentito l’esatto opposto [dei rumor, ndr]. Uno sviluppatore third party mi ha detto che l’hardware è eccellente e che gli strumenti sono stati forniti in tempo.

Vi ricordiamo che data di uscita e prezzo di PS5 sono ancora ignoti. Sony ne parlerà nel corso del 2020, forse durante l’E3 di Los Angeles come avvenuto anche per le precedenti generazioni di hardware.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.