Westworld – I videogiochi come fonte di ispirazione per la TV

westworld hbo
Di Marco "Rubo" Rubin
5 Ottobre 2016

Jonathan Nolan, produttore e ideatore della nuova serie HBO Westworld assieme a JJ Abrams, ha dichiarato che tra le fonti d’ispirazione della serie non c’è solo il film originale del ’73 “Il Mondo dei Robot”, ma anche alcuni videogiochi, tra cui The Elder Scrolls V: Skyrim, Red Dead Redemption e BioShock.

Secondo Jonathan, “un bel po’ di storytelling interessante, ora come ora, è nei videogiochi.” e si è detto affascinato dalla potenza narrativa dei videogiochi, in cui le azioni compiute da parte del giocatore non fanno parte di una storia già scritta.

A Nolan piace la presenza degli NPC e, citando Skyrim, ha fatto notare come non sia il giocatore ad essere sempre al centro dell’attenzione, perché nel suo mondo esistono tante altre persone che vivono la loro “vita” indipendentemente dalla presenza del giocatore.

L’autore cita anche BioShock, dicendo di adorare il modo in cui gli scrittori dei videogiochi si legano ai loro personaggi, “a livello qualitativo, si tratta di una relazione diversa da quella che gli sceneggiatori hanno con i personaggi.”

La serie ha debuttato nei giorni scorsi su HBO, mentre in Italia è trasmessa sul canale SKY Atlantic.



Entra nel mondo dei videogiochi in tenera età con Pokémon Argento per Game Boy Color e Kingdom Hearts. Appassionato di videogiochi, informatica, anime e manga, adora tenersi aggiornato sulle ultime novità tecnologiche.