[Rumor] Battlefield 6 sarà ispirato a Battlefield 3 e sarà una sorta di reboot della serie

Di Andrea "Geo" Peroni
18 Gennaio 2021

Si torna a parlare ancora una volta di Battlefield 6, il nuovo sparatutto della serie DICE previsto entro la fine del 2021 e che secondo EA sarà un titolo a dir poco colossale – ma che, stando al noto analista Michael Pachter, potrebbe rivelarsi infine una cocente delusione per il colosso americano.

Gli sviluppatori, fino a oggi, non hanno ancora diffuso alcun dettaglio in merito a Battlefield 6, tuttavia sono in molti a dare per scontato che il gioco sarà ambientato in una fittizia Terza Guerra Mondiale che farà uso di tecnologie attuali e del prossimo futuro come droni e robot.

L’insider Tom Henderson è tornato oggi alla carica. Essendosi già rivelato affidabile in passato, specialmente quando si parla di Call of Duty, le informazioni diffuse da Henderson hanno fatto rapidamente il giro del mondo, e sono in tanti a dare fiducia alla voce dell’insider.

Stando alle sue fonti, Battlefield 6 non si chiamerà così, ma avrà un nome che richiama un soft-reboot del franchise. Il titolo del gioco potrebbe infatti essere semplicemente Battlefield, cosa che richiamerebbe quanto fatto da Activision nel 2019 con il rilancio di Call of Duty: Modern Warfare.

Ancora una volta prende piede l’ipotesi di uno sparatutto ambientato nel presente – o comunque in un futuro molto vicino al nostro – e che, stando a quanto dichiarato dall’insider, potrebbe essere ispirato a Battlefield 3. Una notizia che non può che far piacere ai fan della serie di DICE: la maggior parte di loro ritiene che il gioco lanciato nel 2011 sia il migliore della storia della serie, e la sua influenza potrebbe essere un grande punto a favore per il rilancio del franchise dopo il deludente Battlefield V.

Le proporzioni di questo nuovo capitolo potrebbero essere decisamente colossali, se le voci saranno confermae: Henderson parla di modalità multiplayer fino a 128 giocatori, almeno per quanto riguarda le versioni PS5, Xbox Series X|S e PC, e una grossa modalità battle royale che non sarebbe certo una novità per la serie – ricordiamo Firestorm per Battlefield V.

Infine, una serie di brevi indicazioni per quanto riguarda la versione old-gen del nuovo Battlefield. Il gioco sarebbe in sviluppo presso uno studio esterno a DICE – ma ovviamente in costante collegamento con la software house – e sarà molto più limitato rispetto le controparti next-gen: si parla di distruttibilità limitata, performance più deboli e multiplayer a 32 giocatori.

Come vi abbiamo già ricordato, quelle che avete appena letto sono solamente indiscrezioni. Tuttavia, e anche in questo caso ne abbiamo già parlato, l’insider in questione si è rivelato essere affidabile più volte in passato, e alcune di queste informazioni sono inoltre trapelate anche in altre occasioni.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento