Battlefield 6 nella Terza Guerra Mondiale? I nuovi rumor lo suggeriscono

Di Andrea "Geo" Peroni
20 Dicembre 2020

Il nuovo capitolo della serie Battlefield, ancora una volta sviluppato da DICE, si farà attendere ancora un po’ – EA ha però messo le cose in chiaro: uscirà nel 2021 e sarà il più grande gioco della serie.

Attualmente noto come Battlefield 6, anche se non sappiamo naturalmente se questo sarà il titolo ufficiale del gioco, l’ultima produzione di DICE è ancora lontana dai riflettori, e gli sviluppatori non hanno mai diffuso dettagli su di esso.

Una nuova indiscrezione dal web, però, potrebbe aver rivelato in anticipo l’ambientazione del gioco, e si tratterebbe di una conferma. Facendo eco ad alcuni rumor già emersi molti mesi fa, sembra infatti che Battlefield 6 sarà ambientato nel periodo storico di una ipotetica Terza Guerra Mondiale, in un futuro prossimo.

Questa indiscrezione, che naturlamente non è una conferma ufficiale, arriva da un post di Reddit dell’utente William_Fichtner, che però non fornisce alcun tipo di prova a sostegno delle proprie affermazioni. Vi consigliamo dunque di prendere le informazioni che seguono con le dovute precauzioni, anche se, come detto, questa non è la prima volta che sono spuntate voci su Battlefield 6 con un’ambientazione moderna e una guerra combattuta con tanto di droni e robot.

Detto questo, il presunto leaker sostiene che la storia principale di Battlefield 6 sarà appunto lo scenario di un nuovo conflitto mondiale tra la NATO e la Russia.

Stando a quanto riportato, il nuovo gioco della serie non riporterà in scena una campagna single player tradizionale, cosa che invece la serie Call of Duty ha fatto con gli ultimi giochi dopo la parentesi di Black Ops 4. L’idea di DICE è infatti quella di promuovere ancora una volta le Storie di Guerra, particolari missioni dedicate a soldati americani e a un agente dell’MI-6 infiltrato nell’Europa dell’Est che affronteranno la guerra in contesti e scenari molto differenti. Se il rumor sarà confermato, dunque, il nuovo gioco seguirà le orme di Battlefield 1 e Battlefield V in questo senso.

Il leaker parla inoltre elle potenziali modalità multiplayer di Battlefield 6. Il multigiocatore supporterà battaglie fino a 128 giocatori (64 contro 64), cosa che in effetti è in linea con le dichiarazioni ambiziose di EA, e tra le modalità citate abbiamo Breakthrough, Conquista, Dominio, Deathmatch e il ritorno delle Operazioni su vasta scala.

Per quanto riguarda le mappe, il leaker resta molto sul vago. Sostiene infatti che sia a conoscenza al momento di 3 ambientazioni descritte con pochi dettagli e molto classiche (una mappa suburbana, una in una città europea, una infine in una foresta in Russia), ed è anche per questo che vi consigliamo di non prendere troppo sul serio queste informazioni, almeno al momento.

Il reveal ufficiale di Battlefield 6 avverrà infatti probabilmente solo a EA Play 2021 in estate, sempre che Electronic Arts, recentemente entrata in possesso di Codemasters, non abbia deciso di agire in un modo diverso. Fino ad allora, dunque, dovremo accontentarci delle voci di corridoio.

Quel che è certo è che, come hanno affermato gli sviluppatori, il gioco sarà gigantesco, anche se l’analista Michael Pachter ha ammesso che Battlefield 6 potrebbe essere un flop. Sarà così?

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento