[Rumor] Il nuovo Uncharted su PS5 ambientato negli anni ’80, Sully protagonista!

Di Andrea "Geo" Peroni
3 Settembre 2020

Ancora una volta si torna a parlare del possibile nuovo videogioco della serie Uncharted, oggetto di rumor ormai da molti mesi.

Sin da gennaio, quando ancora eravamo in attesa di notizie ufficiali su PlayStation 5, iniziarono a circolare insistenti indiscrezioni circa lo sviluppo di un nuovo capitolo della celebre serie di Naughty Dog che ha lanciato il personaggio di Nathan Drake.

A oggi, la serie action adventure conta quattro titoli principali, ai quali si affiancano due spin-off (L’eredità perduta, L’abisso d’oro) e un gioco mobile. Si tratta di una delle IP di maggiore successo dell’era PS3, proseguita poi su PS4 e che, forse, proseguirà ancora il suo cammino.

I rumor suggerivano infatti che il colosso giapponese, con Naughty Dog impegnata prima su The Last of Us: Parte II e poi sul loro prossimo videogioco, avesse commissionato lo sviluppo di Uncharted 5 per PS5 a uno studio first party completamente nuovo con sede a San Diego, il quale non è mai stato confermato ufficialmente ma la cui esistenza sembra ormai certa.

Oggi, a distanza di tempo dalle ultime indiscrezioni, si torna a parlare di questo misterioso nuovo capitolo della serie Uncharted, che potrebbe non essere un sequel diretto di Uncharted 4: Fine di un ladro.

Su 4Chan, un presunto insider ha svelato infatti nuove informazioni sul prossimo gioco della serie, lanciando interessanti indiscrezioni. Questo nuovo Uncharted, infatti, sarà ambientato negli anni ’80 ai Caraibi, e il protagonista sarà un giovane Victor Sullivan prima di diventare il mentore di Nathan Drake. Si tratterebbe quindi del gioco più indietro nel tempo della serie, cronologicamente parlando. In questo gioco, inoltre, verrebbero ampliate notevolmente le ambientazioni, dato che l’utente cita la possibilità di spostarsi in aereo tra un’isola e l’altra.

Previsto tra la fine del 2021 e l’inizio del 2022 su PS5, questo nuovo capitolo della serie Uncharted è quindi sviluppato dalla neonata Sony San Diego, ma, sempre stando alle informazioni dell’insider in questione, altri studi Sony stanno collaborando al processo. Sembra infatti che Naughty Dog, Sucker Punch e Guerrilla Games abbiano messo a disposizione esperienza e tecnologie per favorire e accelerare lo sviluppo del gioco, cosa che faciliterà il lavoro in generale di tutti gli studi first party.

Per il momento, comunque, queste indiscrezioni non sono ancora confermate. Vi piacerebbe rivedere Uncharted su PS5 con un videogioco inedito, magari incentrato sulla figura di Sullivan?

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento