Sucker Punch smonta i sogni dei fan: nessun Infamous o Sly Cooper in sviluppo

Di Andrea "Geo" Peroni
1 Luglio 2022

In un post di aggiornamento sul proprio sito ufficiale, Sucker Punch smonta i sogni dei fan delle serie di Infamous e Sly Cooper.

La software house dei PlayStation Studios sta certamente lavorando a qualcosa, anche se non è chiaro quale sia il nuovo progetto. Secondo varie indiscrezioni, Sucker Punch sta lavorando al sequel di Ghost of Tsushima, IP al debutto su PS4 che ha registrato un grandissimo successo.

Il progetto in questione non è confermato, ma lo studio decide di far sapere ai giocatori quali sono i due giochi che sicuramente non arriveranno tanto presto.

Sucker Punch ha infatti approfittato del post per spiegare che nuovi giochi delle serie di Infamous e Sly Cooper non sono in sviluppo, nonostante i numerosi rumor dei mesi scorsi. Tuttavia, gli sviluppatori non chiudono le porte a un possibile ritorno in futuro delle due serie, che però non avverrà tanto presto:

Poiché i nostri giochi continuano a crescere in scala e complessità, richiedono la piena attenzione del nostro studio. Con il nostro focus sul nostro progetto attuale, non abbiamo in programma di rivisitare inFAMOUS o Sly Cooper in questo momento, e nessun altro studio sta attualmente lavorando a progetti relativi a quei franchise. Questi personaggi sono molto speciali, vicini e cari ai nostri cuori, quindi anche se non diremmo che non riapriremo mai quelle porte lungo la strada, per ora non ci sono giochi inFAMOUS o Sly Cooper in sviluppo.

Come avete letto, Sucker Punch ha voluto mettere in chiaro non solo che non si sta occupando dei due franchise, ma che Infamous e Sly non sono in questo momento in lavorazione presso alcuno studio di PlayStation.

La dichiarazione lascia ben poco all’immaginazione, e smentisce anzi i rumor di alcuni mesi fa che parlavano di un rilancio di Sly Cooper in particolare entro la fine del 2022 per festeggiare il ventesimo anniversario della serie.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento