Ubisoft annuncia due eventi, il primo è imminente e sarà dedicato a Skull & Bones

Di Andrea "Geo" Peroni
5 Luglio 2022

Proprio come avevano suggerito le indiscrezioni, Ubisoft è finalmente pronta a mostrare i suoi prossimi progetti, e a tal proposito ha annunciato oggi due eventi digitali.

L’azienda francese, la cui line up per il 2022 è ancora sconosciuta al di là di Mario + Rabbids: Sparks of Hope, di cui conosciamo la data di uscita da pochi giorni, ha svelato che il 10 settembre alle 21:00 ora italiana tornerà Ubisoft Forward. Per chi non lo conoscesse, si tratta di una vetrina digitale durante la quale Ubisoft mostra i suoi giochi in arrivo e annuncia spesso sorprese.

Tra i protagonisti confermati c’è Assassin’s Creed. Nel corso dell’ultima livestream realizzata in occasione dell’anniversario della serie, Ubisoft aveva già confermato che il reveal del nuovo gioco sarebbe arrivato a settembre.

I fan della saga più famosa dell’azienda sono ad esempio in attesa di sapere se Assassin’s Creed Remake diventerà realtà, e per saperlo dovremo quindi attendere fino alla fatidica data.

Chi non ci sarà quasi certamente è Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake, il cui sviluppo è nuovamente ripartito da poco a causa di enormi problemi nella lavorazione.

Non è però tutto, perché nell’annunciare il Forward, Ubisoft ha svelato anche che giovedì 7 luglio alle 20:00 ora italiana andrà in scena uno speciale evento dedicato interamente a Skull & Bones, il titolo piratesto di Ubisoft Singapore. Nel corso dell’evento vedremo certamente il gameplay del gioco multiplayer open world, ed è probabile che conosceremo anche la data di uscita (che sembra comunque sia già trapelata nei giorni scorsi).

Ultimamente si è molto parlato di Skull & Bones, gioco che Ubisoft ha realizzato in collaborazione con il governo di Singapore. Le pressioni, dovute agli accordi commerciali, starebbero costringendo l’azienda a lanciare il gioco entro la fine dell’anno anche se ancora ricco di problemi, ma per il momento si tratta di rumor non confermati.

Sarà interessante seguire sia l’evento di giovedì che l’Ubisoft Forward di settembre per capire quale sia la direzione scelta dal colosso francese, in questo momento colpito da ripetuti problemi all’interno dell’azienda che stanno condizionando lo sviluppo delle grandi produzioni.



Abbiamo parlato di: |

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento