Vengeance sarà il terzo DLC per Black Ops 2?

Di Federico "Blue" Marchetti
18 Giugno 2013

Stava per scoccare la mezzanotte qui in Italia quando David Vonderhaar, il Game Designer Director della Treyarch, ha postato su Twitter una foto in cui si può osservare uno scatto fatto nello studio di registrazione e in cui è presente un fotogramma di una partita Zombie. Questo frame molto probabilmente lo ritroveremo all’interno del prossimo trailer di presentazione del terzo DLC per Call of Duty Black Ops 2 di cui ancora non si sa nulla ufficialmente ma che in molti cominciano a pensare che sarà rivelato al pubblico in questi giorni.

Gli appassionati della storia della modalità Zombie avranno sicuramente notato un dettaglio molto importante in questa fotografia, infatti lo zombie inquadrato appare raffigurato con gli occhi azzurri quindi molto probabilmente torneremo ad indossare i panni dei nuovi personaggi introdotti in Black Ops 2 anche se in fondo sappiamo che tutti quanti vorrebbero il ritorno degli storici Nikolay, Richtofen, Takeo e Dempsey. Staremo a vedere!

Infine, poco dopo il tweet di David Vonderhaar, sono state pubblicate delle fotografie su charlieintel.com che secondo gli autori del sito sarebbero i poster ufficiali dedicati al nuovo DLC. Stando a ciò che si vede, il 3° DLC si chiamerà Vengeance e come al solito includerà 4 mappe multiplayer e una mappa zombie ma questa volta ci sarà un bonus speciale per gli appassionati dei non morti. Infatti questo pacchetto includerà una nuova arma speciale, la Ray Gun Marck II. Le mappe multiplayer si chiameranno Detour, Uplink Rush, Cove, mentre quella zombie si chiamerà Buried. Dato che non c’è ancora nulla di ufficiale sul 3° DLC per BO2 prendiamo queste ultime informazioni con le pinze in attesa di maggiori informazioni scopriremo nelle prossime ore se si tratta veramente del prossimo DLC o si tratta di una fan art realizzata davvero bene.

Notizia confermata, leggi di più!



Press play on tape: cresciuto a suon di C64 e Coin-op, mi diverto a seguire l'evoluzione videoludica next-gen. Co-Founder dell'universo Uagna, ho lavorato a fondo per far nascere una community videoludica di successo ma differente dalle altre esistenti. "Sono sempre pronto ad imparare, non sempre a lasciare che mi insegnino".