X018: Recap completo dell’evento Xbox

Di Claudio Caudullo
11 Novembre 2018

Ieri sera abbiamo visto l’X018, un evento Microsoft tenutosi in Città del Messico per promuovere alcune novità in arrivo per Xbox, con un clima di festa e molta semplicità. Purtroppo non ci sono stati grandi annunci, essendo più una fan fest che una conferenza vera e propria, ma qualche piccola novità interessante siamo riusciti a vederla. In questo recap racchiuderemo i momenti più importanti di questa fanfest ma, se vorrete seguirla tutta, vi ricordiamo che potrete trovare l’intero evento su Mixer.

Xbox Game Pass

Il primo annuncio durante l’evento è stato l’arrivo di PlayerUnknown’s Battlegrounds nel catalogo di Game Pass, previsto per domani 12 Novembre e, proprio il Game Pass, è stato uno dei due protagonisti di questo evento (oltre all’acquisizione di due nuovi studi di sviluppo). Nessuna novità sul funzionamento dell’offerta ma, in compenso, sono stati annunciati ben 16 nuovi titoli che entreranno a far parte prossimamente del catalogo: abbiamo grandi nomi come Hellblade Senua’s Sacrifice, Ori And The Blind Forest e, appunto, PUBG; annunciati anche nuovi titoli che debutteranno direttamente nel Game Pass subito dopo il loro lancio, come l’interessante strategico a turni Mutan Year Zero che trae grande ispirazione da XCOM.

Inoltre Microsoft per festeggiare l’evento ha scontato il Game Pass ad un euro nel proprio store, solo per i nuovi abbonati. Un’ottima occasione per far testare agli spettatori le potenzialità di questo servizio a cui Xbox sta dando tantissima fiducia.

X018: Tutti e 16 i titoli presto disponibili su Xbox Game Pass!

Novità sull’esclusive Xbox

Ritorna Crackdown 3 sugli schermi, dopo tanto tempo dall’ultima volta che l’abbiamo visto, con una data precisa d’uscita, un piccolo trailer, ed anche una modalità multiplayer tutta nuova. Crackdown 3 verrà rilasciato il 15 Febbraio 2019 su Xbox One e Windows 10, inoltre, come già menzionato in precedenza, essendo un’esclusiva Xbox verrà resa disponibile al lancio per i possessori di Xbox Game Pass. Sembrerebbe che sia tornata anche la distruttibilità dell’ambiente, caratteristica principale della saga ed una delle feature più amate dai giocatori. Oltre al mini trailer con il grandissimo Terry Crew, Xbox ha mostrato uno spezzone della nuova modalità multiplayer Wrecking Zone: Su Wrecking Zone due squadre composte da 5 agenti si scontreranno dentro un’area distruttibile sfruttando abilità uniche ed armi da fuoco.

X018: Crackdown 3 si mostra in un nuovo video con la sua modalità Wrecking Zone

Novità anche per il gioco marinesco targato Rare, Sea of Thieves, che si aggiorna con una nuova modalità multiplayer chiamata The Arena. In questa modalità dovrete collaborare con la vostra squadra per recuperare, prima dei pirati avversari, i tesori nascosti; durante la caccia al tesoro dovrete essere ottimi esploratori, ma anche bravi a sparare, visto che ci saranno parecchi scontri a fuoco durante la ricerca. Insomma una modalità che porterà qualche ora di divertimento ai fan del titolo, che sarà disponibile gratuitamente per tutti nei primi mesi del 2019.

X018: Annunciata ufficialmente la nuova modalità Arena di Sea Of Thieves

E poteva mai mancare l’esclusiva di punta Xbox, Forza Horizon 4? Anche il gioco automobilistico targato Playground Games si aggiorna con un DLC tutto nuovo che includerà una nuova mappa da esplorare con bellissimi eventi climatici (tra cui l’aurora boreale)  ed anche una nuova lista di vetture. Forza Horizon 4: Fortunte Island verrà rilasciato il 13 Dicembre 2018 e sarà disponibile per i possessori dell’Ultimate Edition e per chi possiede il pacchetto Ultimate Add-on. Per il resto chi vorrà acquistarlo lo troverà il 13 Dicembre sullo store.

E come ultimo annuncio abbiamo un piccolo aggiornamento per State Of Decay 2 che sarà gratuito per tutti i possessori del gioco, come forma di ringraziamento per il supporto avuto dai giocatori. L’aggiornamento in questione è il Zedhunter Pack che contiene: una nuova balestra silenziata, nuovi miglioramenti e situazioni per il gameplay, nuovi armi da mischia e materiali. Lo Zedhunter Pack arriverà tra qualche giorno, precisamente il 16 Novembre 2018.

X018: State of Decay 2 si aggiornerà gratuitamente con il Zedhunter Pack

Supporto a Mouse e Tastiera

Phil Spencer durante l’evento conferma ufficialmente il supporto totale a mouse e tastiera che verrà ampliato presto su molti titoli su Xbox. Il supporto arriverà il 14 Novembre, tra 3 giorni, ed uno dei primi giochi che supporterà mouse e tastiera sarà il popolarissimo Fortnite, anche se Fortnite non è stato annunciato come il solo gioco che supporterà mouse e tastiera: Warhammer Vermintide 2, Strange Brigade, War  Thunder, Depp Rock Galactic, Bomber Crew ed anche DayZ. Un supporto chiesto da molti fan che non vedono l’ora di giocare i propri giochi strategici con il giusto equipaggiamento.

Nuovi trailer per i multipiattaforma

Non sono mancati anche alcuni trailer dedicati a titoli multipiattaforma che sono stati ospiti per l’evento. Di sicuro tra i più interessanti abbiamo il nuovo trailer di Just Cause 4, che mostra un tono più serio dedicato alla storia di Rico, ed un nuovo trailer che annuncia l’arrivo di Void Bastards, un particolare sparatutto strategico multipiattaforma ispirato a System Shock e Bioshock, che debutterà, una volta rilasciato, nel Game Pass.

X018: Annunciato a sorpresa il particolare Void Bastards

X018: Nuovo cinematic trailer per Just Cause 4

Oltre a questi due titoli, di cui abbiamo parlato brevemente ieri, sono stati mostrati anche altri piccoli trailer dedicati a Shadow Of The Tomb Raider, Battlefield V e Kingdom Hearts 3:

Nuovi studi di sviluppo

Adesso arriviamo alla notizia più importante di tutta la conferenza e sicuramente quella più attesa da tutti i presenti ed i fan che guardavano in diretta: l’acquisizione di due nuovi studi di sviluppo che entrano a far parte della famiglia di Xbox, che si allarga con ben 7 nuovi studi di sviluppo.

XO18: Microsoft acquista ufficialmente Obsidian e inXile!

Una notizia bomba che potrebbe aprire nuove porte per il futuro di Xbox. Con i 5 studi annunciati in precedenza: Undead Labs, Playground Games, Ninja Theory, Compulsion Games,The Initiative, e l’aggiunta di due talentuosi team come Obsidian ed inXile, Microsoft potrebbe riprendersi in futuro e tentare di competere di nuovo come un tempo, sperando che riesca a dirigere bene questi grandi team.

E’ stato nel complesso un discreto evento che non ha portato grandissime novità come speravano alcuni giocatori, anche se c’era da immaginarselo, ma si spera che Xbox, capitanata da un ispirato ed appassionato Phil Spencer, riesca in un futuro a tornare grande, specialmente nel campo dell’esclusive. Per adesso ci toccherà aspettare con calma e dare fiducia ad Xbox.

 



Sono un redattore appassionato di videogiochi, come voi che ci leggete ogni giorno. Non vedo l'ora di condividere la mia opinione con voi, oltre ad aggiornarvi sulle ultime notizie di questo favoloso mondo! Adoro i giochi indie, David Bowie, il wrestling giapponese ed i meme. Attualmente gioca a: Kingdom Come Deliverance