Nonostante un grande calo, Thor: Love and Thunder sfonda i 700 milioni in dieci giorni

Di Andrea "Geo" Peroni
17 Luglio 2022

Probabilmente Kevin Feige e i suoi si aspettavano un risultato migliore di questo, ma in casa Marvel è difficile non festeggiare di fronte ai numeri del botteghino di questa settimana

Thor: Love and Thunder, al secondo weekend di programmazione, è rimasto in testa al box office in Nord America, così come in quello internazionale. Per la pellicola diretta da Taika Waititi si tratta di un notevole risultato, che la proietta verso il sorpasso degli incassi di Thor: Ragnarok.

Sebbene le vendite dei biglietti per il quarto film del franchise di Thor abbiano registrato un vistoso calo del 68% rispetto al weekend di debutto, il più recente capitolo del Marvel Cinematic Universe della Disney ha dominato facilmente sui nuovi arrivati La ragazza della palude, Paws of Fury: The Legend of Hank e Mrs. Harris goes to Paris. Dopo 10 giorni sul grande schermo, Love and Thunder ha generato ben 232 milioni di dollari al botteghino nazionale e 497,9 milioni di dollari a livello globale, che portano il suo incasso complessivo a ben 713 milioni.

LEGGI ANCHE: Thor: Love and Thunder, la nostra intervista a Natalie Portman per la conferenza stampa a Roma

Il calo segnalato poco fa non è da sottovalutare, ed è probabilmente l’indicatore che Thor 4 non è riuscito a far breccia oltre i fan del MCU. La pellicola, a fronte di questi numeri, è certamente destinata a raggiungere una bella somma al botteghino e quasi certamente supererà il suo predecessore Thor: Ragnarok (853 milioni nel 2017), ma non si tratta di un buon risultato pensando alle ambizioni e allo sforzo economico – la pellicola è costata ben 250 milioni di dollari, dietro solo a tre altri prodotti Marvel (Age of Ultron, Infinity War, Endgame).

Tra i nuovi arrivati, La ragazza della palude, che uscirà in Italia solo a ottobre, ha avuto un buon inizio inizio. L’adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Delia Owens ha debuttato al terzo posto con 17 milioni di dollari dietro a Minions 2, che si porta a 532 milioni globali. 

LEGGI ANCHE: Thor: Love and Thunder, primi dettagli delle edizioni DVD e Blu Ray

Parlando del Marvel Cinematic Universe, Kevin Feige ha recentemente affermato che la Fase 4 si sta avviando alla sua conclusione, e presto il pubblico scoprirà i piani per la Fase 5 (ecco alcuni progetti già confermati). La prima occasione utile per conoscere i piani dei Marvel Studios sarà il Comic-Con di San Diego, al quale Feige sarà presente.

I prossimi progetti della Fase 4 includono:

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento