Abandoned – Il vero Hasan Kahraman si è mostrato, ma per Jason Schreier continuano i dubbi

Di Andrea "Geo" Peroni
22 Giugno 2021

È stato il caso più chiacchierato degli ultimi giorni, e probabilmente continuerà a esserlo fino al 25 giugno, giorno in cui sarà lanciata l’app ufficiale: Abandoned è il nuovo gioco di Hideo Kojima? Blue Box Game Studios è un gigantesco troll ideato dal designer nipponico?

La risposta a entrambe le domande, alla luce di ciò che è emerso nella notte, sembra essere un secco no, anche se i dubbi continuano.

Dopo che i detective del web si sono messi d’impegno lo scorso weekend per cercare nuovi indizi e dettagli su Abandoned, ci ha pensato l’autorevole Jason Schreier a passare direttamente all’azione. Il giornalista di Bloomberg ha infatti dichiarato poche ore fa di aver intervistato proprio Hasan Kahraman, capo di Blue Box Game Studios, che peraltro si è anche mostrato per la prima volta su Twitter in un breve video nel quale, ancora una volta, ribadisce la sua identità e di non avere nulla a che fare con il creatore di Metal Gear Solid.

La questione era stata ripresa poco prima anche dallo stesso profilo ufficiale dello studio, che ha diffuso una breve nota:

Volevamo rispondere alle voci un’ultima volta. Siamo un piccolo studio indipendente con persone reali. Lavorando su un gioco appassionato. Vogliamo fare un livestream con domande e risposte in cui puoi porre tutte le tue domande per chiarire ogni confusione e voci. Vogliamo solo stabilire delle aspettative.

Capitolo chiuso? Ma quando mai, ed è addirittura lo stesso Schreier a non essere convinto al 100% della propria intervista.

Come abbiamo detto, il giornalista di Bloomberg ha avuto modo di intervistare Kahraman, arrivando, almeno apparentemente, alla conclusione che si tratta realmente di uno sviluppatore indipendente che non ha a che fare con Hideo Kojima – le coincidenze e gli indizi degli ultimi giorni, però, sembravano affermare l’esatto contrario.

Nonostante l’intervista, però, è lo stesso Schreier a nutrire ancora molti dubbi intorno ad Abandoned e alla natura di Blue Box Game Studios, lasciando quindi intendere che Hideo Kojima potrebbe ancora essere dietro al misterioso gioco. Il giornalista, sul suo profilo Twitter, ha condiviso i suoi legittimi dubbi, che continuano a far riflettere e pensare. Dopo aver parlato con Kahraman, Schreier conosce infatti ancora poco o nulla di Blue Box, non gli sono stati forniti dettagli in merito all’accordo con Sony – un accordo decisamente importante, poiché la presenza di un app dedicata su PS Store non è cosa da poco – e non si capacita di come un piccolo studio indie, come la stessa software house si è definita, possa avere in programma un gioco con tale comparto grafico, con risoluzione 4K e 60fps, e la cui presentazione sembra stia per avvenire in pompa magna.

Insomma, il caso Abandoned è tutt’altro che chiuso. Vi invitiamo in ogni caso a non esagerare con le aspettative, in quanto restare delusi potrebbe affossare quello che sembra comunque essere un interessante progetto.



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento