Black Ops Cold War – Prima immagine teaser per la nuova mappa Zombies, torna Richtofen?

Di Andrea "Geo" Peroni
12 Gennaio 2021

Treyarch ha promesso interessanti novità per il 115 Day (il giorno col quale viene tradizionalmente festeggiata la modalità Zombies di Call of Duty, che cade il 15 gennaio), ma già da alcuni minuti ha iniziato a stuzzicare i fan in attesa di notizie.

L’update di metà stagione di Black Ops Cold War sarà disponibile tra pochi giorni, più precisamente dal 14 gennaio, e nel gioco saranno introdotti una nuova serie di contenuti tra cui mappe e anche modalità extra per Zombies. Trovate tutti i dettagli qui.

Non sappiamo se la Stagione 1 riuscirà a regalarci una nuova mappa per la modalità dedicata ai non-morti, o se dovremo attendere l’arrivo della Stagione 2 prevista per febbraio. In ogni caso, Treyarch ha iniziato già da ora a diffondere materiale “top secret” che ci riporta nella Storia Etere Oscuro iniziata con Die Maschine.

La software house di Santa Monica, attraverso i suoi canali social, ha infatti pubblicato una nuova misteriosa immagine che ritrae una località apparentemente inedita – non abbiamo, almeno al momento, riscontri con location conosciute della modalità Zombies – e la cui didascalia riporta i giocatori all’interno della Storia Etere Oscuro:

Projekt Endstation era solo l’inizio.

Come forse già saprete, Projekt Endstation è il progetto segreto al quale Samantha e Grigori fanno riferimento nella intro cutscene di Die Maschine, una struttura di ricerca nei pressi nei pressi di una vecchia struttura tedesca abbandonata – quella che conoscevamo come Nacht der Untoten.

Con questa prima immagine della nuova mappa Zombies, possiamo però dare un rapidissimo e preliminare sguardo all’ambientazione.

A un primo sguardo, sembra che la nuova mappa non avrà dimensioni eccessive, e che sarà ambientata all’interno di una nuova struttura di ricerca dalla conformazione particolare. Nella nota in alto a destra, come potete vedere dall’immagine, il misterioso autore ci fa sapere che in quella che sembra essere una struttura sormontata da una cupola si trova la camera del Portale Omega, che tiene collegata la dimensione con l’Etere Oscuro.

Viene inoltre fatto un probabile riferimento a Samantha – nella nota in alto a sinistra, l’autore parla a una certa M., che potrebbe indicare Maxis – ma la firma è quella che ha fatto sobbalzare dalla sedia molti appassionati.

L’autore si firma infatti con una semplice iniziale, la lettera R. Secondo le prime teorie che stanno già iniziando a circolare su Reddit e altri forum, l’autore del messaggio non sarebbe altri che Edward Richtofen, lo storico protagonista della modalità Zombies.

Ovviamente è ancora troppo presto per dire se la teoria si rivelerà esatta oppure no, tuttavia non sarebbe certo una clamorosa sorpresa se Richtofen dovesse fare il suo ritorno sulle scene. Il suo storico doppiatore, Nolan North, ha già fatto sapere che non tornerà su Black Ops Cold War Zombies, ma è anche vero che la versione di Richtofen che sopravvive agli eventi di Tag der Toten in Black Ops 4 e che fugge dalla distruzione del multiverso insieme a Samantha – che abbiamo già visto in Die Maschine – crescendo potrebbe avere un tono di voce e un linguaggio ben differente da quelli a cui siamo abituati.

È altamente probabile che nei prossimi giorni Treyarch pubblicherà altro materiale in vista del (presunto) annuncio ufficiale della mappa previsto per il 15 gennaio. Naturalmente vi terremo aggiornati.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento