Call of Duty Ghosts senza quickscope!

Di Andrea White Mezzelani
7 Settembre 2013

Mark Rubin, produttore esecutivo di Infinity Ward ha dichiarato via Twitter che, nella completa rivisitazione del funzionamento delle armi sul prossimo Call of Duty, Ghosts, è inclusa anche l’impossibilità di effettuare “quickscoping”.

Il termine consiste (senza bisogno di spiegarlo dettagliatamente) in una mira molto rapida precedente all’uccisione del giocatore avversario. Questa “tecnica” ha da tempo, oramai, contraddistinto la saga di Call of Duty da altre alternative nel campo degli fps.

Lo stesso rappresentante della nota casa sviluppatrice afferma che il team ha lavorato e puntato molto sui fucili da cecchino (Sniper Rifle) e che questi stanno riscuotendo un grande successo in tutti i Call of Duty prodotti. In particolare nel nuovo Ghosts sembra che anche i giocatori professionisti, che hanno già avuto la fortuna di provarlo, siano d’accordo con il superamento dei fucili da precisione o meglio delle dinamiche d’utilizzo fino ad ora conosciute, per passare ad uno stadio successivo. In particolare infatti, anche grazie alla nuova classe “Marksman” (=tiratore scelto) Call of Duty Ghosts abbandona il quickscoping come conosciuto fino ad ora.

Alla domanda: “non sarà proprio più possibile effettuare quickscope?”, Mark Rubin risponde “Forse” 

Viene inoltre accennato qualcosa sulle novità dei nuovi fucili da cecchino: danno potenziato, introduzione di mirini dual band e se non bastasse; ogni mappa è stata ideata per equilibrare il potere delle armi da breve e lunga distanza al meglio.

Ecco il comunicato ufficiale

E’ quindi davvero la fine dei quickscoper o sono solo cambiate alcune cose anche in maniera radicale? Cosa ne pensate?

Nel formato originale su Twitter@IWMarkRubin

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Drogato di cinema e cresciuto a "pane e videogames". Nel cinema cerco qualità che troppo spesso ultimamente lascia posto ad una commercializzazione sfrenata. I videogiochi sono il futuro dell'intrattenimento; sarebbe stupido pensare altrimenti e speriamo che in Italia questa consapevolezza si espanda. La musica da sempre mi appassiona, ascolto di tutto e lego particolari momenti a delle canzoni che diventano, così, vere e proprie colonne sonore della mia vita. Adoro informarmi, conoscere e sperimentare.


Commenti (54)


  1. cifa19
  2. JustTohn
  3. Player
  4. Unknown n
  5. Trast
  6. finmat92
  7. CodLori96
  8. andrea
  9. Hertzdoctor YOUTUBE
  10. Pesce
  11. KC1337
  12. Artro
  13. Artro
  14. Dionisio
  15. Simone
  16. NoxLord
  17. murgy
  18. Yes
  19. VenKz_12
  20. UAGNA_DarkHell
  21. Pit
  22. UAGNA_zZOCKs
  23. Nova MRC
  24. GhostTank482
  25. thedarkatraz
  26. Gobull
  27. DESIGNEV
  28. therusher94
  29. Pit
  30. Iper
  31. Pit
  32. Shiz
  33. UagnaVip
  34. isolano98
  35. simone
  36. Unknown n
  37. KingOscuryPro
  38. ROXASXII-1996
  39. Il ramington870mcslover
  40. CanarinoRocco
  41. Proze
  42. darkgamer
  43. ROXASXII-1996
  44. Il ramington870mcslover
  45. nessuno426
  46. Alessandro
  47. Nico quickscoper
  48. xlHiTm4n98lx
  49. Pit
  50. Simone
  51. Francesco
  52. Luca
  53. Zanimo
  54. enrico


Scrivi un commento