[E3 2019] Recap completo dell’EA Play targato Electronic Arts

Di Claudio Caudullo
9 Giugno 2019

Quest’anno ad aprire le danze per questo attesissimo E3 2019 è stata proprio Electronic Arts con il suo EA Play, dedicato a vari titoli in suo possesso. A differenza della classica conferenza, EA ha deciso di svelare gli orari ed i nomi di tutti i giochi presenti, così da permettere ai giocatori di seguire gli annunci che catturavano di più la loro attenzione. Purtroppo ci sono state fin troppe chiacchiere futili e davvero pochi momenti memorabili, ma scopriamo insieme, in questo recap, tutte le novità!

Il primo gioco a dare il via all’EA Play è stato proprio il più atteso di tutti: Star Wars: Jedi Fallen Order. L’action RPG targato Respawn Entertainment, dedicato ad uno degli universi più belli mai prodotti, si è svelato in un sostanzioso gameplay di 15 minuti, mostrandonci un assaggio delle ambientazioni, qualche cutscene della storia, il nostro giovane protagonista e lo stile di gioco. Il titolo mostra subito del potenziale con un gameplay solido che ricorda molto giochi come Uncharted, grazie anche a delle sezioni platform per la mappa, mappa che viene caratterizzata da un’atmosfera accattivante che rimanda molto a Star Wars. Nel quadro generale si può dire tranquillamente che sia stato il momento più interessante dell’intera conferenza. Se volete scoprirne di più sul gioco e volete un’analisi più dettagliata potete dare un’occhiata al nostro speciale!

Subito dopo si ritorna a parlare di multiplayer con uno spezzone dedicato interamente ad Apex Legends, con tutti i nuovi contenuti in arrivo e qualche sorpresa. La stagione 2 ha finalmente un nome: Battle Charge ed anche una data d’uscita, il 2 Luglio! Ad accompagnare l’annuncio di questa nuova stagione abbiamo anche una nuova modalità chiamata Rank Mode, dove i giocatori potranno aumentare di grado in partite classificate. Ma non è finita qui, ad aggiungersi alla mischia abbiamo una nuova leggenda, una scienziata support di nome Wattson, ed un’arma tutta nuova (una mitraglietta) chiamata L-Star. Insomma tante novità per i fan del titolo che potranno essere contenti di queste nuove aggiunte, anche se mancano ancora nuove modalità d’impatto.

Dopo la parentesi su Apex Legends, ed una piccola pausa, si ritorna nel campo del multiplayer ma questa volta il protagonista è Battlefield V. DICE ha deciso di svelare le prossime 4 mappe che verranno aggiunte nel Capitolo 4, spiegando inoltre che, da ora in poi, il rango massimo che potrà essere raggiunto nel gioco sarà il 500. Dopo altre lunghissime chiacchiere hanno deciso di mostrarci anche un piccolissimo assaggio delle future mappe del Capitolo 5, che verranno svelate in futuro. Insomma niente di eclatante nonostante la buona qualità delle mappe proposte.

battlefield V

Una volta terminato il turno di Battlefield V è iniziato quello dei giochi sportivi, ed il primo gioco a mostrarsi è stato proprio Fifa 2020. La novità più importante di tutte è di sicuro la Modalità Volta Football: ispirata al calcio di strada, nel Volta Football i giocatori potranno creare il proprio giocatore per poter sfidare altri giocatori online in partite 5v5! Sarà tutto basato sullo stile, sui dribbling, e sul puro divertimento. Purtroppo EA non ha mostrato alcun gameplay di Fifa 2020, mossa abbastanza sbagliata secondo il nostro parere, decidendo di focalizzarsi soltanto sullo spiegare le nuove meccaniche di gioco e la nuova intelligenza artificiale. Così facendo ha reso la conferenza ancor più noiosa, srbiciolando l’hype dei giocatori che speravano in un gameplay, magari proprio dedicato al Volta Football.

Dopo aver parlato delle novità che vedremo in Fifa 2020, EA ci presenta Madden 2020, anche esso molto atteso dagli appassionati dello sport. Con un video gameplay di ben 20 minuti abbiamo potuto dare uno sguardo alle nuove caratteristiche del titolo ed alla nuova modalità Face of Franchise: QB1, modalità dove potrete giocare nei panni di un allenatore, di un presidente o semplicemente di un giocatore, così da poter raggiungere la vetta e diventare il migliore nel vostro campo.

Per chiudere la conferenza EA decide di mostrarci Island Living, la nuova espansione di The Sims 4! Questa nuova espansione verrà rilasciata il 21 Luglio e sarà ambientata in una stupenda e soleggiata isola chiamata Sulani. I Sims potranno svolgere nuove attività all’aperto come la pesca, guidare moto d’acqua, nuotare, incontrare favolose sirene oppure giocare con i delfini, inoltre verranno introdotti nuovi outfit, nuovi tagli capelli e molto altro ancora. Si prospetta un’espansione molto carina che aggiungerà varie ore di gioco per i fan, ma di sicuro non un ottima scelta per chiudere una conferenza.

the sims 4 island living

Insomma c’è poco da dire, l’EA Play di Electronc Arts si è rivelata come una noiosa conferenza che non è riuscita ad intrattenere la maggior parte dei giocatori collegati. Togliendo qualche piccola eccezione come Star Wars, non ha mostrato nulla d’interessante ed ha sbagliato totalmente la presentazione di Fifa 2020, che rimane uno dei titoli più attesi dell’anno. Speriamo per Electronc Arts che riesca a raccogliere i feedback e rifarsi il prossimo anno.

Nel frattempo vi ricordiamo che domani si continua con l’attesa conferenza di Microsoft, che partirà alle ore 22:00. Non mancate!



Sono un redattore appassionato di videogiochi, come voi che ci leggete ogni giorno. Non vedo l'ora di condividere la mia opinione con voi, oltre ad aggiornarvi sulle ultime notizie di questo favoloso mondo! Adoro i giochi indie, David Bowie, il wrestling giapponese ed i meme. Attualmente gioca a: My Time At Portia